Terremoto in Serie A, calendario stravolto: la Roma cambia orario

Tra pochi giorni va in scena la trentasettesima giornata di Serie A con i giallorossi che potrebbero giocare a un orario diverso da quello stabilito

Nel calendario di Serie A sono rimaste solo due partite in programma che si articoleranno in queste due settimane di maggio. La penultima giornata di questa stagione del campionato italiano la Roma la giocherà contro il Venezia allo Stadio Olimpico. L’ultimo appuntamento con la Serie A, invece, ci dovrebbe essere il 22 magio anche se i giallorossi hanno chiesto di anticipare la partita con il Torino. Pochi giorni dopo, infatti, c’è la finale di Conference League contro il Feyenoord a Tirana, all’Arena Kombetare. Lo stadio, che per l’occasione ospiterà circa 20.000 tifosi, sarà la cornice della sfida che rappresenta l’appuntamento più importante per Mourinho in questo finale di stagione.

Serie A
Logo della Serie A ©LaPresse

Per questo motivo, lo Special One ha fatto avanzare dai suoi dirigenti la richiesta di poter anticipare la sfida con il Torino. L’importanza della partita con il Feyenoord è molto alta sia per i giallorossi che per l’Italia, che tornerebbe ad avere un trofeo europeo dopo 12 anni. L’ultimo è stato portato proprio da José nel 2010 con l’Inter nell’anno del Triplete. La richiesta di anticipare la gara con i granata, però, ha trovato della resistenza in Lega che sta cercando di capire come muoversi. La regola, infatti, parla chiaro: le squadre che combattono per raggiungere lo stesso obiettivo devono giocare insieme. Per questo la decisione sull’anticipo della gara con il Torino passa anche per Atalanta, Fiorentina e Lazio con queste ultime che dovrebbero giocare lunedì 16 maggio.

Serie A, la Salernitana chiede l’anticipo: verso il cambio anche Roma-Venezia

Serie A
Davide Nicola, allenatore della Salernitana ©LaPresse

La questione degli anticipi rischia di diventare veramente scottante dopo la richiesta della Salernitana di oggi. Secondo quanto riporta il Corriere del Mezzogiorno, gli amaranto hanno intenzione di chiedere la contemporaneità già nella penultima giornata di Serie A. Oggi nella Capitale si riunisce l’assemblea di lega, dove il club avanzerà la proposta. Se questa venisse accettata, tutte le partite che vedono coinvolte le squadre invischiate nella lotta per la salvezza verrebbero riprogrammate. La Roma, che sarebbe dovuta scendere in campo alle 20.45, vedrebbe il suo orario cambiare per permettere la contemporaneità delle gare.