Torino-Roma, ufficiale: infortunio e assenza pesante

Venerdì 20 maggio va in scena Torino-Roma, che è stata anticipata di qualche giorno grazie alle richieste dei giallorossi ascoltate dalla Lega

La Lega ha accordato di anticipare Torino-Roma a venerdì 20 maggio per permettere ai giall0rossi di prepararsi al meglio per l’incontro del 25. In quel giorno, infatti, Abraham e compagni sono attesi a Tirana per giocare la finale di Conference League. L’obiettivo europeo è  uno dei più importanti per José Mourinho, che vuole portare nella capitale un titolo che manca da diversi anni. Per questo, l’allenatore portoghese aveva chiesto alla Lega Serie A se fosse possibile anticipare la gara con i granata in modo da essere tutelati. La Roma, infatti, è l’unica squadra italiana ad essere ancora impegnata in una competizione europea e il mancato anticipo sarebbe stato un vero e proprio sgarbo, sia per i tifosi che per la società.

torino-roma
José Mourinho, allenatore della Roma ©LaPresse

Prima di pensare alla conference League, però, i giallorossi devono pensare agli imp0egni della Serie A. Mancano ancora due giornate alla fine del campionato e fare bene in queste significherebbe avere una chance per entrare in Europa League. Per questo motivo, lo Special One non può distrarsi e deve rimanere concentrato sulle due gare che possono essere vissute con animi diversi. Il Venezia può togliere il coltello dai denti per scendere allo Stadio Olimpico in caso di una vittoria delle dirette contendenti per la salvezza. I lagunari, infatti, cercano di rimanere in Serie A proprio nella gara contro la Roma, ma in caso di una vittoria della Salernitana contro lo Spezia, i neroarancioverdi sarebbero condannati alla B.

Torino-Roma, Juric annuncia: “Bremer non ci sarà”

La seconda gara, invece, potrebbe essere più tranquilla anche se la Roma deve sempre fare punti per arrivare con calma all’obiettivo. I granata, però, non hanno nulla da giocarsi arrivati a questo momento del campionato e potrebbero scendere in campo con la voglia di mare. Per questo la partita dovrebbe essere un po’ più semplice, anche se la voglia di rovinare i piani ai giallorossi è dietro l’angolo. Un assist, però, sembra essere arrivato dal Torino stesso. Come ha annunciato Juric in conferenza stampa, Bremer non ci sarà a causa di un problema alla caviglia. Un’altra assenza è quella di Singo, che si +è operato per anticipare i tempi di recupero.