Roma, Mourinho non vede l’ora: Ceferin svela il messaggio

Il numero uno della Uefa ha svelato il messaggio inviato dall’allenatore della Roma che sta contando i minuti e anche i secondi

José Mourinho è rinomato per il suo temperamento. Carattere, passione, attaccamento, sono tutte parole che si addicono bene all’allenatore della Roma che in questa stagione ha vissuto momenti molto intensi con i tifosi. In particolare, l’ovazione dopo la partita con il Venezia durante la passerella in campo è stato un momento di grande vicinanza del tecnico con il popolo giallorosso che lo ha sempre sostenuto quest’anno. Tutti ricorderanno, poi, le lacrime al termine della partita con il Leicester City in semifinale di Conference League. Un sentimento che ha legato ancora di più lo Special One ai tifosi giallorossi, anche i più scettici.

roma
José Mourinho, allenatore della Roma ©LaPresse

L’entusiasmo e il carattere di Mourinho ha saputo cementare anche il gruppo. I calciatori della Roma, infatti, sono diventati un gruppo unito che lotta e combatte per gli stessi obiettivi. Non solo quelli che scendono in campo. Basti pensare, infatti, all’espulsione di Daniel Fuzato in Napoli Roma di Pasquetta. Il secondo portiere della Roma era in panchina con i compagni, ma a causa delle lamentele è stato allontanato dal terreno di gioco. Solo un episodio che dimostra, però, quanto tutti i calciatori si sentano parte del gruppo, anche quelli che giocano raramente, e di come siano disposti a lottare per la squadra.

Roma, Mourinho e il messaggio a Ceferin dopo la semifinale

roma
Aleksander Ceferin, presidente della Uefa ©LaPresse

Ora nella mente di Mourinho c’è solo la Conference League, con il Feyenoord in finale che cercherà di mettere i bastoni tra le ruote ai piani dello Special One. Questa è un’occasione d’oro per il portoghese che potrebbe mettere le mani su un trofeo europeo e allungare la striscia vincente ovunque è stato. La contentezza e l’euforia di giocare la partita di Tirana è arrivata anche ad Aleksander Ceferin, presidente della Uefa. Il numero uno del calcio europeo, infatti, ha confessato a 24ur.com di aver ricevuto un messaggio dal portoghese che era molto emozionato. Ceferin ha poi svelato che il messaggio conteneva anche tanti cuori, “come non he ha mai ricevuti”.