Ripescaggio Italia ai Mondiali, Gravina: “Abbiamo parlato con la Fifa”

Il presidente della Figc ha parlato sulle possibilità di ripescaggio dell’Italia per i prossimi Mondiali, dopo il caso Ecuador

In questi giorni è tornato in auge il tema di un possibile ripescaggio dell’Italia al Mondiale. Gli Azzurri sono stati eliminati a sorpresa dopo aver vinto l’Europeo. Nessuno dava gli uomini di Mancini favoriti per il torneo che invece è stato portato a casa in estate. Dopo la grande gioia dei tifosi, però, è arrivata la grandissima delusione a causa dell’eliminazione dalle qualificazioni al torneo per mano della Macedonia del Nord. Contro la piccola nazionale dei paesi Baltici, Immobile e compagni non sono riusciti a vincere, e anzi si sono dovuti arrendere al gol di Trajkovski che ha zittito il Barbera con una rasoiata da fuori area che non ha lasciato scampo a Donnarumma.

ripescaggio Italia
Gabriele Gravina ©LaPresse

Una grande delusione ha pervaso tutto l’ambiente della Nazionale, a cui si sono uniti i tifosi che non si aspettavano una clamorosa eliminazione dopo aver trionfato nell’Europeo estivo. In questi ultimi mesi si sono ripetuti alcune notizie che hanno dato una speranza a tutti gli italiani di un ipotetico ripescaggio. Un accesso last minute sarebbe veramente una sorpresa per gli Azzurri che in queste settimane hanno sperato di poter rientrare in qualche modo nella competizione che si giocherà in Qatar in inverno. La decisione è stata presa perché le temperature nel paese sono proibitive e nella stagione fredda sono più sopportabili.

Ripescaggio Italia ai Mondiali, Gravina: “Non c’è nessuna possibilità”

ripescaggio Italia
Roberto Mancini ©Lapresse

Negli ultimi giorni era circolata una possibilità riguardo un possibile ripescaggio dell’Italia al Mondiale. Sembra, infatti che l’Ecuador abbia schierato un calciatore che non potesse giocare nell’ultima sfida valida per l’accesso alla competizione. Così la Fifa ha aperto un’indagine per fare chiarezza. Subito è schizzata da tutte le parti la notizia di un possibile ripescaggio. A smorzare l’entusiasmo, però ci ha pensato Gabriele Gavrina, presidente della Figc. Il numero uno della Federazione Italiana Giuoco Calcio ha spento ogni possibilità affermando che l’Italia ha il 0% di possibilità di essere ripescata. Gravina ha affermato di aver contattato la Fifa e la risposta è stata negativa. Come dice il presidente della Figc, infatti, a prendere il posto di una nazionale sudamericana sarà un’altra dello stesso continente.