Roma, la FIGC ufficializza le date del calciomercato

In queste ore è arrivata la decisione ufficiale riguardo la prossima stagione di Serie A, con Pinto che ora sa quando muoversi per rinforzare la Roma

Ora è finalmente ufficiale, tra qualche settimana, comincia il calciomercato. Tutte le squadre di Serie A potranno dare il via alle trattative o ufficializzare quelle già concluse in sordina per migliorare le rispettive rose. Fino ad ora non erano ancora state rese ufficiali le date dell’inizio del momento più bello e frenetico dell’anno. Finalmente, a una sola giornata dalla fine del campionato, Tiago Pinto sa quando potrà entrare in scena per regalare a Mourinho i migliori giocatori. Lo Special One, infatti, vuole diversi rinforzi in modo da andare a colmare quelle lacune individuate durante la stagione in corso.

roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Il primo calciatore che deve arrivare nella Capitale è un regista. Mourinho, infatti, vuole qualcuno che sia in grado di gestire i tempi di gioco e dettare i ritmi in campo. Già la scorsa estate il portoghese aveva cercato di prendere Granit Xhaka, ma poi lo svizzero ha preferito rimanere all’Arsenal. Il secondo tentativo è stato fatto in inverno, con Pinto che ha portato a Roma Sergio Oliveira. L’ex Porto, però, di ruolo non fa il regista e il suo inserimento in rosa è sembrato più una toppa che un vero e proprio innesto mirato. Ci sono anche altri ruoli che lo Special One vorrebbe vedere rinforzati, come l’attacco, dove oltre ad Abraham non ci sono grandi alternative di livello.

Roma, ecco le date del calciomercato: si comincia il 1° luglio

roma
Tiago Pinto e José Mourinho ©LaPresse

Per portare i nuovi rinforzi a Trigoria, Tiago Pinto ha due mesi di tempo precisi. Il Consiglio Federale, infatti, ha deciso quali saranno le date di inizio e di fine del calciomercato estivo e invernale della prossima stagione. Il primo comincerà il 1° luglio e finirà il 1° settembre. Il secondo partirà dal 2 gennaio e su concluderà il 31 dello stesso mese. come si legge nel comunicato ufficiale, i termini sono stati accettati all’unanimità dal Consiglio Federale, che ha stabilito le seguenti date. Ora il general manager della Roma potrà muoversi con più libertà conoscendo le scadenze del calciomercato