Calciomercato Roma, futuro Zaniolo: scatta l’effetto domino

Calciomercato Roma, futuro Zaniolo: scatta l’effetto domino. Nuovo inserimento per il giocatore che ha deciso la finale di Conference di Tirana

Tempo immediato di calciomercato, senza aspettare più di tanto anche perché siamo ormai alla fine di maggio e tra poco più di un mese inizierà la nuova stagione. Infatti, la preparazione dovrebbe iniziare così come lo scorso anno nei primi giorni di luglio, anche perché il campionato anticipa la solita partenza per via del Mondiale in Qatar in inverno.

Calciomercato Roma
Zaniolo ©LaPresse

Detto di Dybala – che oggi avrà un incontro con la Roma – adesso è il momento anche di capire quale potrebbe essere il futuro di Zaniolo: contratto in scadenza nel 2024 come si sa, lui ha voglia di un ritocco economico, soprattutto dopo la finale di Conference decisa dal suo mancino. I tempi non erano maturi prima, adesso ci si potrebbe comunque sedere a un tavolino e parlarsi. Anche se, secondo il giornalista portoghese Pedro Almeida, ci sarebbe un nuovo interesse per il fantasista giallorosso.

Calciomercato Roma, si muove l’Atletico Madrid

Calciomercato Roma Simeone
Simeone ©LaPresse

Potrebbe scattare l’affetto domino con l’Atletico Madrid. Infatti, secondo Almeida, il nome di Zaniolo è finito sul taccuino del direttore sportivo dei Colchoneros. Che hanno cercato anche Dybala, ma che vista la situazione che si è creata attorno all’argentino – che inoltre vorrebbe rimanere in Serie A – avrebbero deciso di virare su Nicolò. Nessuna offerta al momento è  arrivata ovviamente, ma nelle prossime settimane anche Simeone si potrebbe inserire nella lista dei pretendenti. Dopo questo finale di stagione comunque la Roma non accetterebbe meno di 50 milioni di euro per il cartellino.

Vedremo comunque quali saranno le mosse di Pinto sulla questione: certo, qualora dovesse arrivare Dybala, allora anche Zaniolo potrebbe decidere di andare via per giocare magari con maggiore continuità. Lo spazio si potrebbe ulteriormente ridurre per lui nella squadra di Mou. Ma magari lo Special One, tornando al 4-2-3-1 il prossimo anno, potrebbe sognare alle spalle di Abraham un terzetto di una qualità incredibile. Vedremo. Intanto anche l’Atletico si è iscritto alla corsa.