Calciomercato Roma, cambiano le cifre: salta l’affare

Sfuma la trattativa di calciomercato con la Roma che dovrà muoversi diversamente in vista della prossima stagione

Tiago Pinto in queste settimane che precedono il calciomercato si sta muovendo molto bene per portare alla Roma i calciatori adatti per migliorare la rosa. Con alcuni colpi già centrati, che aspettano solo l’ufficialità, Pinto si sta preparando per completare la spesa. La sua lista è abbastanza lunga visto che Mourinho ha individuato molte lacune nel corso della stagione. Per accontentare al meglio lo Special One, il general manager dovrà inevitabilmente fare richiesta ai Friedkin di mettere mano al portafoglio. Dan e Ryan non sono tipi da tirarsi indietro e lo hanno dimostrato con i vari aumenti di capitale effettuati durante la stagione. Certo è che se Pinto riuscisse a trovare i soldi da qualche altra parte sarebbe meglio.

calciomercato roma
Jose Mourinho ©LaPresse

Per fare questo, il general manager potrà rivolgersi alle cessioni. Vendere qualche giocatore in eccesso, infatti, è il modo migliore per guadagnare qualche soldo, andando a risparmiare anche quelli spesi per l’ingaggio. In rosa i giocatori che possono essere venduti sono diversi e si va dagli esuberi, come ad esempio Amadou Diawara, che con Mourinho non hanno mai giocato, a quelli che hanno perso il posto come Jordan Veretout. Oltre a questo presenti a Trigoria, poi, ci sono tutti quei giocatori che hanno lasciato la Capitale tra giugno e gennaio per giocare in prestito altrove. Cengiz Under e Pau Lopez sono alcuni di questi che hanno visto scattare l’obbligo di riscatto da parte del Marsiglia. Chi invece sembra destinato a tornare alla Roma è Justin Kluivert.

Calciomercato Roma, il Nizza chiede lo sconto: Kluivert pronto a tornare

calciomercato roma
Justin Kluivert ©Lapresse

L’olandese ha giocato bene con il Nizza in questa stagione che nell’accordo di prestito siglato la scorsa estate ha una clausola per il diritto di riscatto che sarebbe diventata obbligo. Purtroppo, delle due condizioni che il club rossonero avrebbe dovuto raggiungere ne è stato centrato solo uno. Come riporta il Romanista, però, i francesi hanno tutte le intenzioni di riscattare il ventitreenne. La clausola per il diritto, però, prevede che il Nizza spenda 14 milioni e mezzo, mentre il club vorrebbe uno sconto. La richiesta non è piaciuta molto alla Roma che ha deciso di aspettare ad accettare queste richieste perché convinta ci sia un altro club disposto a spendere 15 milioni per Justin.