Calciomercato Roma, 80 milioni dagli esuberi: Pinto esulta

Il general manager può preparare il prossimo calciomercato estivo grazie alle cessioni degli esuberi presenti nella rosa della Roma

È passata poco più di una settimana dalla vittoria della Conference League e il trofeo ha dato grande entusiasmo a tutto l’ambiente giallorosso, soprattutto in vista della prossima stagione. Per prepararla, Tiago Pinto si sta scaldando per scendere in campo nel calciomercato, che ufficialmente inizierà il primo luglio. A partire da quel giorno, il general manager dovrà regalare a Mourinho i calciatori giusti per migliorare la rosa a disposizione, in linea con i programmi del tecnico e dei Friedkin. Dan e Ryan, infatti, vogliono alzare l’asticella degli obiettivi e per farlo dovranno passare per il mercato.

calciomercato roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Per agire bene dal primo luglio, Tiago Pinto ha bisogno senza ombra di dubbi di liquidi, che la proprietà ha già comunicato non ne concederà molti. Nessun colpo alla Abraham, quindi, in questa estate con il general manager che dovrà andare a risolvere quei problemi presenti in rosa. Visto che il budget è stato deciso, l’ex Benfica potrà rivolgersi agli esuberi che gli garantiranno un’entrata importante. Sono diversi i giocatori, infatti, che lasceranno Trigoria in questa estate. I primi saranno sicuramente Pau Lopez e Cengiz Under, che in realtà sono partiti prima di questa stagione. I due, in prestito al Marsiglia, sono stati riscattati dal club francese e garantiscono 20 milioni di profitto dalle loro cessioni. Un primo tassello importante per il calciomercato, con la Roma che potrà aumentarlo nelle prossime settimane.

Calciomercato Roma, 80 milioni in arrivo dagli esuberi: nel mirino Lingard, Neves e Luiz

calciomercato roma
Jessie Lingard ©LaPresse

Nella lista dei partenti, poi, vanno considerati anche diversi giocatori come Jordan Veretout e Amadou Diawara. Secondo la Gazzetta dello Sport, i due hanno finito la loro avventura in giallorosso. Anche Olsen è pronto a lasciare definitivamente il club, così come Coric e Bianda. Ci sono alcuni, poi, che vorrebbero avere altre possibilità come Gonzalo Villar, Ebrima Darboe, Carles Perez e Justin Kluivert. In caso tutti questi nomi venissero ceduti, senza contare la situazione Zaniolo che sembra ancora in bilico, si otterrebbero dei fondi importanti con cui prendere gli obiettivi di calciomercato. I più importanti sono Ruben Neves e Douglas Luiz, con Jessie Lingard che è entrato nel mirino del general manager.