Calciomercato Roma, pressing Mourinho: quella telefonata non si cancella

L’allenatore della Roma potrebbe prendere in questa finestra di calciomercato uno dei suoi giocatori preferiti, ora obiettivo dei giallorossi

José Mourinho è uno di quegli allenatori che si odia o si ama. Non ci sono vie di mezzo. In Italia, il tecnico è riuscito a farsi amare dalla maggior parte della gente con i tifosi dell’Inter prima e quelli della Roma adesso, che gli sono molto riconoscenti. Mentre a Milano, però, la sua avventura è finita, nella Capitale è appena cominciata con una prima stagione da incorniciare. Il quinto posto, che vale l’accesso in Europa League, e la vittoria della Conference sono due grandi obiettivi centrati dal portoghese che ha tutte le intenzioni di migliorarsi ancora nella prossima annata. Proprio per questo, ha dato delle indicazioni precise a Tiago Pinto per preparare il calciomercato estivo che comincia tra poche settimane.

calciomercato roma
José Mourinho, allenatore della Roma ©LaPresse

Sulla lista della spesa del general manager dell’area sportiva della Roma ci sono diversi nomi, che servirebbero per andare a migliorare tutti i reparti. Tutti, infatti, hanno bisogno di un piccolo ritocco, a partire dalla porta, dove serve un vice Rui Patricio che garantisca delle prestazioni di livello, fino all’attacco, dove le alternative ad Abraham non hanno convinto. Eldor Shomurodov e Felix Afena-Gyan, infatti, non hanno dimostrato di poter essere i sostituti adatti dell’inglese, che quest’anno ha segnato ben 27 reti. Il primo, che è stato comunque riconfermato, ha deluso le aspettative, anche di fronte ai quasi 20 milioni spesi in estate. Il secondo, invece, è ancora troppo acerbo per poter essere il vice Abraham. Proprio il reparto offensivo in questi giorni è arrivato un assist per i giallorossi che grazie a Mourihno potrebbero prendere un rinforzo importante.

Calciomercato Roma, possibile ritorno di Lingard da Mourinho

calciomercato roma
Jessie Lingard, attaccante del Manchester United ©LaPresse

Si tratta di Jessie Lingard, attaccante inglese del Manchester United, ma fino al 30 giugno. Il contratto dell’inglese, infatti, scade tra qualche settimana e da quel momento in poi sarà possibile prenderlo a parametro zero. Secondo quanto riporta Manchester Evening News, il ventinovenne potrebbe tornare a lavorare con Mourinho in questa finestra di calciomercato. I due, infatti, si erano già incontrati proprio ai Red Devils, Alcuni atteggiamenti dello Special One, poi, sono rimasti impressi nella mente dell’inglese. L’allenatore giallorosso, infatti in quei tempi era solito fare videochiamate all’attaccante, che ha interpretato tutto come il suo modo per dimostrare quanto ci tenesse ai suoi giocatori e a lui in particolare.