Calciomercato Roma, erede Mkhitaryan: Pinto cala il tris

Calciomercato Roma, Mkhitaryan ha declinato l’offerta giallorossa di rinnovo e Pinto lavora al sostituto dopo l’addio a parametro zero.

Sono giornate intense per il general manager della Roma, che ha perso il calciatore armeno a parametro zero. Ora sarà fondamentale rimpiazzare l’ex Manchester United in rosa, e Tiago Pinto moltiplica i tavoli su cui trattare. La posizione di Miki è stata un’arma tattica importante nella prima stagione con Josè Mourinho sulla panchina della Roma ed ora l’assenza deve essere colmata il prima possibile. L’ex numero 77 quest’anno aveva arretrato di qualche metro il suo raggio d’azione, garantendo tecnica e fantasia al centrocampo giallorosso.

calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Tecnica e fantasia da rimpiazzare il prima possibile, Tiago Pinto lavora su tre fronti per l’erede dell’armeno. Eredità importante nello scacchiere tattico della squadra giallorossa, che perde uno degli elementi più esperti a parametro zero. Il classe 1989 ha sposato la causa dell‘Inter di Simone Inzaghi, a Tiago Pinto ora il compito di sostituirlo senza rimpianti. L’armeno lascia la Roma dopo tre stagioni intense, culminate con la vittoria della Conference League ed in tutto ha collezionato 116 presenze e 29 reti in maglia giallorossa.

Calciomercato Roma, erede Mkhitaryan: Pinto cala il tris

calciomercato Roma
Henrikh Mkhitaryan ©LaPresse

Secondo quanto scritto nell’edizione odierna dalla Gazzetta dello Sport le strade da seguire per l’erede dell’armeno sarebbero ben tre per la Roma del prossimo anno. Si parte da un nome caldissimo, quello di Isco ormai ex Real Madrid. Lo spagnolo, 30 anni ed una bacheca di trofei impressionante conquistati con gli spagnoli, da poco tempo è passato alla scuderia di Jorge Mendes. Il super agente portoghese lo ha proposto alla Roma, ma si è parlato anche di Milan ed il suo nome resta caldo dalle parti di Trigoria.

Dall’Eredivisie invece potrebbe arrivare Mario Gotze, ex campiona del Mondo in forza al PSV. Il centrocampista offensivo potrebbe cambiare aria a luglio ed il suo profilo potrebbe fare al caso di Josè Mourinho, la sua esperienza in campo internazionale sarebbe senza alcun dubbio preziosa in vista della prossima stagione. L’ultima ipotesi è una promessa sudamericana, parliamo di Facundo Farias, nazionale under 20 argentino di cui si dice un gran bene in patria e non solo.