Calciomercato Roma, è praticamente ufficiale: primo via libera per l’attacco

Calciomercato Roma, è praticamene ufficiale: arriva il primo via libera per Pinto in attacco. L’annuncio direttamente dalla radio del club 

C’è il primo via libera, che è praticamente ufficiale, visto che a dare la notizia è stata la radio del club. Insomma, dopo Matic, Tiago Pinto ha il via libera per il suo secondo colpo di questa sessione di calciomercato estiva: questa volta lì davanti, in attacco, dove molti potrebbero lasciare e dove l’unico realmente sicuro di rimanere è Tammy Abraham.

Calciomercato Roma Marcao
Monchi ©LaPresse

La Roma ci ha messo gli occhi da diverso tempo su Guedes, addirittura da gennaio: nel corso di questo lungo periodo anche altri club hanno cercato informazioni sull’esterno d’attacco portoghese, che saluterà il Valencia di Gattuso. Uno di questi era Monchi del Siviglia che, però, viste le richieste per il cartellino ha deciso di defilarsi, andando così a cercare altri elementi per la sua squadra. Alla radio ufficiale del Valencia inoltre danno un annuncio: davanti a tutti per Guedes c’è la Roma di Mourinho, affiancata dal Wolberhampton in Inghilterra.

Calciomercato Roma, via libera per Guedes

Calciomercato Roma
Goncalo Guedes
©LaPresse

La notizia comunque, oltre il fatto che Pinto possa realmente chiudere nello spazio di poco tempo, è quella che il Siviglia si è tirato fuori dalla corsa al giocatore. Guedes è un elemento che piace a Mou, che ha un contratto in scadenza nel giugno del 2024, ed è per questo motivo che il Valencia non può chiedere la luna, anche se fino ad ora si è parlato di un’operazione di quasi 40 milioni di euro. Una cifra che per le qualità del giocatore forse non è esagerata, ma gli spagnoli non possono tirare troppo la corda: tenere il portoghese anche l’anno prossimo, senza rinnovo, sarebbe un rischio troppo grande. Ecco perché Pinto ci pensa. Con la sensazione che la Roma l’affare lo possa davvero chiudere.

L’annuncio della radio ufficiale del club indica, senza ombra di dubbio, questo.