Calciomercato Roma, futuro Dybala: Marotta fissa la deadline

L’attaccante argentino è uno degli obiettivi di calciomercato della Roma, ma anche di altri club di Serie A tra cui l’Inter

L’annuncio dell’addio a zero di Paulo Dybala ha fatto rizzare le orecchie anche a chi di calcio non se ne intende. La notizia dell’argentino che dal 30 giugno si può acquistare a parametro zero, infatti, è una delle più importanti e clamorose degli ultimi anni. Il talento cresciuto nel Palermo di Zamparini, infatti, è sempre stato uno dei migliori calciatori in circolazione e la possibilità di prenderlo senza spendere un euro fa gola a molte squadre, soprattutto in Italia, dove potrebbe rimanere. Sulle tracce della Joya c’è in pole position l’Inter, che sembra essere molto vicina a un accordo con il calciatore. Su di lui, però c’è anche la Roma di José Mourinho, che vorrebbe un rinforzo importante per il suo attacco.

Calciomercato Roma
Paulo Dybala, attaccante della Juventus ©LaPresse

Nell’ultima stagione, infatti, al fianco di Tammy Abraham, che non è assolutamente in discussione, ha giocato spesso Nicolò Zanolo. L’attaccante numero 22 giallorosso, però, in questi ultimi mesi è finito al centro di molte voci di mercato che lo vorrebbero lontano dalla Capitale. Per questo motivo, lo Special One ha cominciato a guardarsi intorno per sostituirlo e ha messo gli occhi proprio su Dybala, il fantasista mancino sarebbe il giusto sostituto di Nicolò, che è finito sulla lista della pesa del Milan e della Juventus. L’affare che porterebbe Paulo alla Roma, però, non è per niente facile e lo sa anche Tiago Pinto che ce la sta mettendo tutta.

Calciomercato Roma, Marotta: “Dybala? Stiamo lavorando. Rosa pronta entro il 30 giugno”

Calciomercato Roma
Giuseppe Marotta, ad dell’Inter ©LaPresse

Proprio dell’affare con l’argentino h parlato Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter ai margini di un evento a Milano. L’ad nerazzurro ha risposto a una domanda su Dybala rispondendo come la società stia lavorando per costruire una squadra competitiva come merita l’Inter. Inoltre, l’ex Juventus ha anche fissato una data affermando come lui, insieme ad Ausilio e Baccin, stiano cercando di terminare il lavoro entro il la fine di questo mese, in modo da dare a Inzaghi la migliore squadra possibile. Una possibile data di scadenza, quindi, per l’affare che porterebbe Dybala a Milano.