Calciomercato Roma, assalto a Zalewski: la decisione di Mou

Calciomercato Roma, fari europei su Nicola Zalewski gioiellino della Roma di Mourinho. Il tecnico portoghese non ha alcun dubbio.

Nicola Zalewski ha rubato la scena nella parte finale della prima stagione giallorossa dello Special One. Il talento cresciuto nella primavera giallorossa, e già nel giro della nazionale polacca, è stato una scoperta clamorosa sulla fascia sinistra. La sua cavalcata lo ha fatto diventare titolare di ruolo, fino alla magica notte di Tirana. Impossibile dimenticare la sua gioia ed il trasporto incredibile mostrato dopo la vittoria della Conference League. Ora arrivano anche le sirene europee sul suo profilo, ma Pinto e Mourinho hanno le idee chiare al riguardo.

calciomercato Roma
Josè Mourinho ©LaPresse

Nicola Zalewski è stato uno dei grandi nomi della stagione giallorossa, la sua crescita sulla fascia sinistra è stata esponenziale ed ha entusiasmato i tifosi giallorossi. Nato a Tivoli, da genitori polacchi, la sua crescita non è passata inosservata alle grandi squadre europee. Il classe 2002 ha collezionato la bellezza di 24 partite in stagione, scavalcando tutte le gerarchie sull’out di sinistra. Le sue caratteristiche sono state preziose per la crescita della Roma, culminata nella vittoria della Conference League. Ora arrivano le sirene europee sulle sue tracce, ma la decisione del tandem portoghese Mourinho-Pinto è più che chiara.

Calciomercato Roma, assalto a Zalewski: la decisione di Mou

calciomercato Roma
Nicola Zalewski ©LaPresse

Secondo quanto raccontato dalla Gazzetta dello Sport sulle tracce dell’italo polacco c’è da registrare un interesse del Borussia Dortmund ed altri club francesi. La rosea, che ha tracciato un bilancio dei tanti giovani ex Primavera giallorossi sull’esterno non ha dubbi: Mourinho e Tiago Pinto faranno muro ad ogni possibilità di cessione. Zalewski insomma è stato promosso a potenziale titolare sulla corsia di sinistra, in coabitazione con Spinazzola da poco tornato a disposizione completa. Da non esludere anche l’impiego in contemporanea dei due calciatori, magari con un ritorno alla difesa a 4 da parte dello Special One. Il futuro di Zalewski è sempre più sicuro di essere giallorosso dunque, Mourinho su questo non ha alcun dubbio.