Calciomercato Roma, doppio assist Simeone-Tuchel: contatti già avviati

Tiago Pinto vuole fare il grande colpo di calciomercato e ha contattato l’entourage del giocatore per sondare il terreno per un arrivo a Roma

In questa sessione di calciomercato non ci saranno colpi come quello di Tammy Abraham, ma le recenti voci sembrano andare tutte nella direzione opposta. Sicuramente il colpo top non verrà fatto in attacco dove la punta inglese ha dimostrato di meritare gli applausi di tutti i tifosi giallorossi, ma anche degli altri appassionati. In una sola stagione nella Capitale, infatti, l’ex Chelsea è riuscito a segnare ben 27 gol. Numeri da capogiro per il ventiquattrenne, che in estate era arrivato tra i mormorii di qualche tifoso. Le sue grandi prestazioni, avvenute principalmente in Championship, non sembravano di livello ad alcuni sostenitori della Roma. Dopo questa stagione, però, l’attaccante della Nazionale inglese è riuscito a convincere anche i critici più convinti.

Calciomercato Roma saul
Tiago Pinto, general manager dell’area sportiva della Roma ©LaPresse

Vista l’importanza che ha avuto l’innesto di Tammy, Tiago Pinto ha intenzione di pescare un altro calciatore importante, ma per il centrocampo. Magari proprio portando nella Capitale qualcuno che abbia le caratteristiche giuste per giocare di fianco a Nemanja Matic. José Mourinho, infatti, ha ottenuto da qualche giorno il nuovo regista per la sua rosa dopo la lunga assenza nella scorsa stagione. Vista la staticità dell’ex Manchester United, però, il tecnico portoghese vorrebbe affiancargli qualcuno che sia in grado di dare più corsa al centrocampo. Per questo motivo, Pinto ha messo nel mirino un ex finalista di Champions League, che ha dimostrato di essere tra i migliori al mondo.

Calciomercato Roma, Pinto vuole Saul: contatti con l’agente

Calciomercato Roma saul
Saul Niguez, centrocampista del Chelsea, in un match con l’Aston Villa ©LaPresse

Si tratta di Saul Niguez che, secondo Il Tempo è stato contattato dalla Roma. Il general manager dell’area sportiva, infatti, ha contattato gli agenti del giocatore per sondare un po’ il terreno. La partenza di Saul dall’Atletico Madrid non è poi così remota. Nell’ultima stagione, infatti, il ventisettenne ha giocato con la maglia del Chelsea, ma ha collezionato appena 23 presenze. Solo 1209 minuti in campo per lo spagnolo che di solito è abituato a giocare 40 partite l’anno.