Calciomercato Roma, la firma non arriva: la reazione del club

Calciomercato Roma, ancora ritardi per mettere nome e cognome sull’accordo e per questo motivo il club ha preso una decisione

I ritardi nel calcio possono essere molto fastidiosi, sia per i calciatori, sia per i tifosi, fino anche alle squadre. Quelli che arrivano nel calciomercato, poi, sono i peggiori perché questo momento della stagione è il più delicato in assoluto. Tutto è messo nelle mani di pochi uomini che devono cercare di migliorare il club per raggiungere gli obiettivi nella prossima annata. Vista proprio questa concentrazione di potere e decisioni, rimandare la chiusura degli affari o degli incontri è qualcosa che può cambiare le carte in tavola. Soprattutto, si tratta di qualcosa che nessuno si augura, visto che il calciomercato è uno dei terreni più impervi nel mondo calcistico.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto e José Mourinho ©LaPresse

Trovarsi senza obiettivo di calciomercato, che sarebbe dovuto andare a rinforzare questo o quel reparto, è qualcosa che spaventa tutti, anche la Roma. Tiago Pinto, però, si sta muovendo molto bene in questi giorni che precedono l’inizio delle trattative. E per lui si è aperto uno spiraglio. Nelle scorse settimane il Newcastle sembrava vicino all’acquisto di Hugo Ekitike, attaccante del Reims che a 19 anni ha attirato l’attenzione di diversi big club europei, compresi i giallorossi. Il francese, infatti, è finito nel mirino del general manager della Roma in questa finestra di calciomercato, per andare a completare il reparto offensivo insieme a Tammy Abraham.

Calciomercato Roma, ritardi nella firma di Ekitike col Newcastle: il club è infastidito

Calciomercato Roma
Hugo Ekitike, insieme a Kilyan Mbappè ©LaPresse

L’attaccante francese nei giorni scorsi sembrava aver trovato l’accordo con il Newcastle che aveva deciso di prelevarlo dal Reims. La trattativa, però, non è ancora stata ufficializzata perché ci sono dei ritardi. Secondo quanto riporta 90mins, Ekitike non ha ancora firmato il contratto che lo legherebbe ai Magpies e la società è infastidita da questo atteggiamento. Il club inglese, infatti, penda che tutto questo tempo serva all’agente del giocatore per trovare nuovi accordi. Si apre un piccolo spiraglio, quindi, per i giallorossi che comunque hanno deciso di continuare almeno con Eldor Shomurodov. Infine, il direttore sportivo del Newcastle è convinto che l’affare si possa chiudere e mantiene la fiducia, nonostante il tempo continui a passare.