Calciomercato Roma, via libera da 30 milioni e addio

L’obiettivo di calciomercato della Roma può partire a quella cifra e Tiago Pinto continua a monitorare la situazione

Tiago Pinto ha l’arduo compito di gestire il calciomercato della Roma in queste calde settimane di giugno. Tra pochi giorni, poi, ci sarà l’inizio ufficiale delle trattative e il general manager dovrà chiudere il prima possibile qualche colpo anche in linea con le idee di Mourinho. Lo Special One, infatti, vorrebbe avere tutta la squadra a disposizione per il ritiro in Portogallo in modo da preparare al meglio le tattiche. Il prossimo anno, infatti, sarà molto importante per il portoghese visto che è il secondo anno del progetto vincente dei Firedkin. Questi, intanto, possono ritenersi già soddisfatti dopo la prima annata, in cui è arrivata la Conference League.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Le intenzioni della proprietà, però, non sono quelle di rimanere a questo livello, ma di alzare l’asticella. Per questo motivo, Tiago Pinto deve muoversi velocemente sul mercato per individuare i migliori calciatori disponibili da regalare allo Special One. Il reparto su cui José vorrebbe più rinforzi è senza ombra di dubbio il centrocampo dove mancano diversi interpreti. Nelle scorse settimane è stato già annunciato Nemanja Matic, il primo colpo dell’estate romanista, ma ne mancano altri. Al fianco del serbo di trentatré anni, infatti, il tecnico lusitano vorrebbe vedere qualcuno di più dinamico, che possa donare velocità alla linea mediana.  Il profilo che rispecchia di più queste caratteristiche e piace di più a José è quello di Davide Frattesi, che ha dato diversi segnali per tornare alla Roma.

Calciomercato Roma, Pinto non ci sta e Frattesi può partire

Calciomercato Roma
Davide Frattesi ©LaPresse

In questi ultimi giorni le trattative per il centrocampista del Sassuolo si sono fatte molto più serrate, con Pinto che spera di ottenere il sì del giocatore tra qualche giorno. Secondo il Corriere dello Sport, però, la trattativa si è arenata a causa delle richieste di Carnevali. L’ad dei neroverdi, infatti, chiede circa 30 milioni, una cifra che a Trigoria non sono intenzionati a spendere. Piuttosto, Pinto preferirebbe lasciar andare il calciatore in un’altra squadra in modo da incassare il 30% sulla rivendita. Anche la questione contropartite non va bene per il gm giallorosso. Carnevali, infatti, vorrebbe Bove e/o Volpato, mentre la Roma offrirebbe Tripi e/o Felix.