Calciomercato Roma, formula sbagliata: l’incontro con Pinto finisce male

Non c’è stata intesa tra la Roma e il club di Serie A che vorrebbe prendere l’esubero solo a determinate condizioni in questo calciomercato

Come tante offerte sono in dirittura di arrivo per la Roma in questo calciomercato, ce ne sono tante tante altre che non vanno in porto. È quello che è successo ieri sera con Tiago Pinto che ha incontrato un club di Serie A per trattare la cessione di un esubero presente in rosa. Il general manager dell’area sportiva è chiamato a un grande lavoro in queste settimane in cui dovrà cercare di sfoltire al meglio la rosa. A Trigoria, infatti, ci sono ancora molti calciatori che non fanno parte dei piani di José Mourinho e che il tecnico non ha nessuna intenzione di utilizzare. Già lo scorso inverno la situazione per molti era chiara, con alcuni che hanno accettato di partire a gennaio.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto e José Mourinho ©LaPresse

Questi sono Gonzalo Villar, Riccardo Calafiori, Bryan Reynolds, Riccardo Ciervo e Robin Olsen. A questi, poi, va aggiunto Federico Fazio che si è unito a parametro zero alla Salernitana. Una grande carrellata di giocatori che non fanno parte delle gerarchie dello Special One, a cui si aggiungono anche Amadou Diawara ed Ebrima Darboe. Questi ultimi due non hanno voluto accettare nessuna offerta presentata a gennaio e ora, se vogliono revitalizzare la loro carriera, dovrebbero lasciare il club. In fondo, sono tutti e due ancora giovani. L’ex Napoli, infatti, ha 24 anni, mentre il compagno 21. Visti i tanti nomi di cui la Roma deve liberarsi, Pinto si sta muovendo, ma un affare sembra destinato a non andare in porto.

Calciomercato Roma, Pinto a colloquio con la Samp ma l’affare è lontano

Calciomercato Roma
Gonzalo Villar ©LaPresse

Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, infatti, il general manager portoghese ha incontrato la Sampdoria per parlare di Gonzalo Villar. Il centrocampista spagnolo per gli ultimi sei mesi dell’annata 2021/2022 ha giocato con il Getafe in prestito, dove ha fatto registrare buoni numeri. Viste le sue qualità, mostrate già nel corso della scorsa stagione, i blucerchiati hanno deciso di prenderlo per donare a Giampaolo un centrocampista molto tecnico per il suo centrocampo. I liguri, però, vogliono prendere l’ex Elche solamente in prestito, mentre Tiago Pinto vorrebbe cederlo a titolo definitivo.