Calciomercato Roma, assalto a Dybala: sgambetto dell’ex

La rivale ha chiesto informazioni per la Joya inserendosi nella corsa per arrivare all’obiettivo di questo calciomercato estivo della Roma

Paulo Dybala è di sicuro il pezzo più pregiato di questo calciomercato. Oltre alle sue qualità, la Joya è al centro delle trattative di molti club anche grazie al suo addio alla Juventus, arrivato a causa della scadenza del contratto. Non c’è stato modo per i bianconeri di trattenere l’ex Palermo, che ha vestito la maglia a strisce per la prima volta 7 anni fa. Nei primi anni il suo talento era esploso e lo aveva innalzato nell’Olimpo dei migliori della Serie A. Nelle ultime stagioni, però, le sue prestazioni sono calate, fino ad aver giocato solo 20 partita, la maggior parte da riserva, nella scorsa annata.

Calciomercato Roma
Paulo Dybala, 28 anni, svincolato ©LaPresse

La possibilità di prendere un talento cristallino come quello dell’argentino ha fatto gola a diversi club di tutta Europa, che si sono fatti avanti. Le prestazioni del ventottenne, infatti, interessano a molte squadre, tra cui c’è anche la Roma. Tiago Pinto, infatti, si è fatto avanti per prendere l’ormai ex Juventus a parametro zero, ma tra le parti c’è molta distanza. Le richieste della Joya si aggiravano intorno ai 7 milioni netti a stagione, una cifra abbastanza alta per le tasche romaniste. Ma non per l’Inter. I bianconeri, infatti, sembrano il club più indiziato per prendere il calciatore che ha dato l’addio definitivo ai bianconeri. Su di lui, però, oltre anche al Milan che vuole migliorare l’attacco, c’è un altro club di Serie A, che punta allo scudetto.

Calciomercato Roma, anche la rivale di Serie A vuole Dybala

Calciomercato Roma
José Mourinho e Luciano Spalletti ©LaPresse

Si tratta del Napoli che, secondo quanto riporta serieanews.com, ha chiesto informazioni per l’attaccante argentino. Luciano Spalletti, quindi, vuole fare uno sgambetto alla sua ex squadra inserendosi nella corsa per il gioiellino che è libero di andare dove vuole. Parlare di una trattativa tra le due parti, però, è ancora affrettato con Giuntoli che si è fatto avanti tastando il terreno. Un altro club, quindi, si inserisce nella corsa oltre Milan e Inter, che intanto ha già ufficializzato il ritorno di Lukaku. Un affare non da poco e che toglie parecchi liquidi a Marotta che resta sempre fiducioso.