Calciomercato Roma, la Premier paga Zaniolo alla Juve: doppia cessione

Calciomercato Roma, la Premier League paga Zaniolo: doppia cessione per Cherubini che trova i soldi per il giallorosso

La trattativa Juventus-Zaniolo prosegue. Ormai, l’accordo tra il calciatore e la società bianconera è stato trovato, adesso Cherubini sta cercando in tutti i modi di convincere Tiago Pinto a cederlo. La Roma non si schioda, giustamente, dalla richiesta iniziale di 60 milioni di euro e ha già fatto capire in tutte le lingue del Mondo di non accettare nessuna contropartita tecnica. Insomma, solo cash per Nicolò.

Calciomercato Roma
Zaniolo ©LaPresse

Dall’altra parte si cerca di lavorare sulla formula dell’operazione: la Juve vorrebbe un prestito oneroso con diritto o obbligo di riscatto magari inserendo pure qualche bonus, così come raccontato dalla Gazzetta dello Sport questa mattina. Che, inoltre, sottolinea come i soldi per riuscire nell’intento, i bianconeri potrebbero trovarli da una doppia cessione in Premier League.

Calciomercato Roma, doppia cessione per Zaniolo

calciomercato Roma
Josè Mourinho ©LaPresse

Sono De Ligt e Rabiot i due bianconeri che potrebbero volare in Inghilterra nelle prossime settimane permettendo così a Cherubini di affondare il colpo per il calciatore giallorosso. E qualora ne dovessero pure arrivare tanti, come sempre, Pinto potrebbe anche decidere di cambiare le carte in tavola spingendo per una cessione immediata senza formule magiche. In queste ore la trattativa appare veramente calda, sotto tutti i punti di vista, e degli incontri, sempre secondo il quotidiano rosa, ce ne potrebbero essere anche in questa settimana che è appena iniziata e che porta dritta al raduno giallorosso previsto domani.

Ieri Mourinho è arrivato nella Capitale e anche lui ha fretta di capire come comportarsi nei confronti di Nicolò. Che un accordo per il nuovo contratto come vi abbiamo raccontato in questi giorni lo avrebbe già trovato. Vedremo. E, intanto, la Roma, si potrebbe pure cautelare con Solbakken che ieri sarebbe stato in città.