Calciomercato Roma, “Dybala-Inter, è finita”: cosa succede con Pinto

Il general manager ha fissato le sue priorità prima di fare uno dei colpi più importanti per la Roma in questo calciomercato estivo

La situazione di Paulo Dybala sta facendo discutere, ma non come sperava l’argentino. La Joya, infatti, si è liberato a parametro zero dalla Juventus il primo luglio e non ha ancora trovato una squadra nonostante potesse cercarla da sei mesi. L’argentino rappresenta ancora oggi l’affare più importante da fare in questa finestra estiva, poter prendere un talento come il suo a parametro zero, infatti, è il sogno di ogni ds e ogni tifoso. Fino ad ora, però Paulo ha fatto la figura della “sora Camilla” di quel famoso detto romano in cui tutti la vogliono ma nessuno “se la piglia”.

Calciomercato Roma
Paulo Dybala con la maglia della Juventus ©LaPresse

Sono stati tante le squadre che hanno seguito da vicino il ventottenne, ma fino ad ora nessuna ha fatto il passo decisivo per portarlo dalla propria parte. A lungo in pole position c’è stata l’Inter. I nerazzurri, però, in questi giorni hanno ufficializzato il ritorno di Romelu Lukaku alla Pinetina e, visto il peso dell’acquisto, la porta per Dybala si è chiusa. Anche i cugini del Milan hanno guardato con interesse a Paulo. Il problema, però, è che neanche i rossoneri si sono fatti avanti concretamente per l’ex Juventus. Pioli ha intenzione di migliorare la trequarti, ma per farlo ha messo nel mirino De Ketelaere. Oltre a questi due club, ci sono il Manchester United e soprattutto la Roma, con i tifosi che sperano l’arrivo della Joya.

Calciomercato Roma, la decisione di Pinto su Dybala

Calciomercato Roma
Paulo Dybala ©LaPresse

Secondo quanto riporta Gianluca Di Marzio sul Corriere della Sera, però, i giallorossi non sono mai stati in corsa per prendere il talento ex Palermo. Tiago Pinto, infatti deve muoversi nel calciomercato tendendo un occhio al bilancio e per questo motivo non ha affondato per Paulo. L’ingaggio richiesto dal giocatore, circa 6 milioni l’anno, è abbastanza elevato per la Roma che, invece, vorrebbe concludere trattative meno pesanti. A quella cifra in Italia sembra che nessuna squadra si stia facendo avanti. Sullo sfondo rimane il Manchester United che intanto ha fissato qulalche incontro con l’argentino.