Roma-Sunderland, infortunio Ibanez: sei punti di sutura

Roma-Sunderland, la prima amichevole della tournée in Portogallo ha costretto Roger Ibanez allo stop. Ecco le cure a cui si è prestato

Si fa presto a dire amichevole. La Roma quest’oggi, ad ora di pranzo, è scesa in campo all’Albufeira per affrontare il Sunderland. La squadra inglese, neo-promossa in Championship, si è arresa per 2-0 contro la compagine giallorossa. I ragazzi di Josè Mourinho hanno risolto la pratica nella ripresa, con le reti dei subentrati Felix Afena-Gyan e Nicolò Zaniolo. Mentre nel primo tempo, concluso a reti bianche, c’è stato uno spiacevole infortunio per il difensore brasiliano Roger Ibanez. Il sudamericano è stato vittima di un fallo tutt’altro che “amichevole”.

Roma Sunderland
Roger Ibanez ©LaPresse

Che il calcio britannico si contraddistingua per ruvidezza e duri contrasti è cosa nota. Ma la gomitata che ha ricevuto Roger Ibanez durante la prima frazione dell’amichevole tra Roma e Sunderland ha forse travalicato il confine. Lo stesso Josè Mourinho è schizzato in campo dopo il fallo, per calmare gli animi che si stavano surriscaldando. A commettere il fallo è stato Luke O’Nien, prima ammonito e poco dopo sostituito dall’allenatore dei Black Cats. La partita nel secondo tempo ha visto la Roma avere la meglio e segnare due gol in scioltezza, al posto di Ibanez è stato schierato nel terzetto arretrato ancora una volta il terzino Calafiori.

Roma-Sunderland, infortunio Ibanez: sei punti di sutura

Roma Sunderland
Jose Mourinho ©LaPresse

Il ko di Ibanez è stato il primo forfait della preparazione estiva, il difensore brasiliano è ricorso immediatamente alle cure mediche del caso. Come riportato dal quotidiano, il Romanista, il difensore ex Atalanta ha subito una gomitata tra la zona frontale e la regione orbitale della testa. Sono stati applicati sei punti di sutura sulla testa del centrale difensivo di Josè Mourinho.