Calciomercato Roma, L’Equipe: Wijnaldum vuole Mourinho, Pinto in orbita

L’obiettivo di calciomercato della Roma vuole giocare per Mourinho e intanto il gm giallorosso tratta da giorni per portarlo a Trigoria

Paulo Dybala è di sicuro il colpo più importante di questo calciomercato della Roma. Per Tiago Pinto e Mourinho sarà difficile trovare qualcuno che possa scaldare ed entusiasmare la piazza allo stesso modo dell’argentino. Il classe 1993 si è liberato il 1° luglio dalla Juventus dopo un matrimonio durato 7 anni. L’arrivo della Joya a Torino c’è stato nel 2015, dopo aver dimostrato tutte le sue qualità al Palermo. Con la maglia bianconera, poi, si è consacrato come uno dei migliori attaccanti presenti in Serie A. Viste le sue enormi qualità, la Roma ha deciso di prenderlo, con José Mourinho che è sceso in campo per convincerlo ad accettare i giallorossi. Con una telefonata, infatti, il portoghese ha portato la Joya ad accettare l’offerta della Roma.

calciomercato Roma
Georginio Wijnaldum con la maglia dell’Olanda ©LaPresse

Per Pinto sarà difficile trovare qualcuno che possa superare per aspettative Dybala, anche se ci sta andando molto vicino. Ultimamente, infatti, si è parlato di Geroginio Wijnaldum, centrocampista olandese del Paris Saint-Germain che nella capitale francese ha deluso le aspettative. L’ex Liverpool, infatti, non ha giocato come molti si aspettavano, soprattutto considerando l’ingaggio molto alto che prende. Viste queste difficoltà, a Parigi hanno deciso di metterlo in vendita e sulle sue tracce si è fiondata la Roma che ora spera il doppio colpo di calciomercato.

Calciomercato Roma, Pinto tratta da giorni per Wijnaldum

calciomercato roma
Tiago Pinto, general manager dell’area sportiva della Roma ©LaPresse

Secondo quanto riporta L’Equipe, poi, ci sono aggiornamenti importanti sulla trattativa. Il calciatore ha espresso la sua volontà di giocare con i giallorossi. Le trattative che Pinto sta portando avanti con il Paris Saint-Germain durano da diversi giorni, ma la luce in fondo al tunnel non sembra così vicina. L’affare, infatti, è molto difficile da risolvere visto che l’accordo economico è arduo da trovare. Visto che su di lui, però, non ci sono altri big club, l’olandese ha espresso la preferenza di giocare con Mourinho. Pinto risulta quindi in vantaggio e aspetta il momento giusto per colpire, come con Dybala.