Calciomercato Roma, affare saltato e tutto da rifare

Il general manager dell’area sportiva della Roma dovrà rifare tutto da capo dopo che la trattativa di calciomercato è saltata in queste ore

Il colpo Dybala è stato solamente l’ultima trattativa che la Roma è riuscita a concludere in queste settimane di calciomercato estivo. L’argentino è il quarto acquisto dei giallorossi, che nei primi giorni dall’inizio ufficiale delle trattative hanno annunciato in totale tre giocatori. Alla fine di giugno è arrivato Nemanja Matic, centrocampista di trentatré anni, che è arrivato per fare da regista negli schemi dello Special One. Oltre all’ex Manchester United, arrivato a parametro zero, anche Mile Svilar si è unito alla squadra per blindare la porta. Il belga naturalizzato serbo, infatti, sarà il vice di Rui Patricio e sostituirà Daniel Fuzato. Infine, è arrivato anche Zeki Celik, pagato 7 milioni dal Lille, terzino turco che farà rifiatare Rick Karsdorp.

calciomercato Roma diawara
Tiago Pinto, general manager della Roma ©LaPresse

Le notizie di questi giorni vedono Georginio Wijnaldum molto vicino alla Roma, che sta cercando di convincere il Paris Saint-Germain a farlo partire. L’olandese è già convinto di giocare per José Mourinho, ma il club parigino vuole ottenere il meglio da questa cessione. In queste ore calde di calciomercato, però, Tiago Pinto ha incassato il rifiuto che fa saltare un affare di calciomercato. Non si tratta dell’ex giocatore del Liverpool, che è sempre in orbita Roma. L’affare in questione non riguarda le entrate, bensì le uscite. Sono tanti gli esuberi che il gm della Roma vuole cedere e questo rifiuto ha fatto saltare una trattativa.

Calciomercato Roma, la decisione del tecnico fa saltare tutto

calciomercato Roma diawara
Amadou Diawara, centrocampista della Roma ©LaPresse

Secondo quanto riporta Flavio Maria Tassotti, infatti, Amadou Diawara si è allontanato in queste ore dal Galatasaray. L’allenatore Buruk ha rifiutato l’arrivo del guineano che da tempo è sulla lista dei partenti. Continua, così, la missione di Tiago Pinto di trovare una squadra all’ex Napoli, che sembra non voler lasciare la Capitale. Già a gennaio, infatti, ci sono state diverse squadre sulle sue tracce, ma nessuna lo ha convinto. Il Galatasaray sembrava fare al caso suo, ma all’ultimo l’allenatore del club di Istanbul ha deciso di tornare sui suoi passi.