Stadio della Roma, il progetto avanza: le ultime novità

Il disegno di Gau, lo studio incaricato di progettare il nuovo Stadio della Roma, prevede un aggiunta che permetterà ai tifosi di stare più comodi

Mentre Tiago Pinto si occupa del calciomercato, nella Roma c’è chi sta lavorando altrettanto duramente per preparare altro. Senza dubbio, una delle notizie che ha fatto sobbalzare i tifosi giallorossi, oltre a Paulo Dybala, è quella sullo Stadio, che i Friedkin hanno intenzione di costruire. L’area è stata individuata e, se prima si pensava agli ex Mercati Generali su via Ostiense, la proprietà ha poi optato per Pietralata. La zona sarà adiacente alla fermata della metro Quintiliani e rivalorizzerà tutta l’area circostante, anche se il progetto non prevede business park o zone residenziali. Un netto cambiamento rispetto al passato, dove la Giunta capitolina si è opposta al progetto dello Stadio della R0ma.

stadio della roma
I tifosi della Roma ©LaPresse

Ora le cose sembrano andare meglio rispetto all’era Pallotta. Già aver individuato l’area senza opposizioni e, anzi, il favore del Campidoglio è un grande passo avanti. Con l’ex presidente, infatti, l’impianto sarebbe dovuto sorgere a Tor Di Valle, un’area che ha trovato una grande opposizione per diversi motivi. Prima si è parlato di problemi di viabilità, poi dell’Ippodromo di Tor Di Valle che , nonostante cada a pezzi, è considerato storico. Infine, anche la fauna locale si è messa di traverso al progetto di James che, dopo diversi anni a lottare contro la burocrazia ha alzato bandiera bianca.

Stadio della Roma, nel progetto altri 4000 posti in più

stadio della roma
Dan Friedkin, presidente della Roma ©LaPresse

Come riporta Il Messaggero, in questi giorni c’è stata una prima riunione tra i tecnici del Campidoglio e lo Studio Gau, che si occupa di progettare lo Stadio della Roma. La scorsa settimana una delegazione si è presentata al colle per affrontare i nodi sulla mobilità pubblica e privata. Una novità è che si sta studiando di fare i parcheggi al di sotto dello stadio. Ci saranno circa 4000 posti auto disposti u tre livelli che potranno ospitare fino a 10.000 persone. I funzionari del Comune hanno preso atto dell’idea, ma hanno fatto presente che preferirebbero vedere migliorato il trasporto pubblico. Un altro tema affrontato è stato l’insonorizzazione dell’Ospedale Sandro Pertini: priorità assoluta su cui puntare la futura delibera di pubblico interesse.