Tv Play | Calciomercato Roma, fuori uno: “Non è il profilo che cerca Mourinho”

Calciomercato Roma, c’è l’annuncio che fa chiarezza sul nome sovente accostato a Mourinho e considerato dai più come rinforzo ideale per lo scacchiere giallorosso.

Quest’ultimo risulta ad oggi di gran lunga migliorato rispetto allo scorso anno, complice non solo l’approdo di quel Paulo Dybala accolto in modo pomposo da circa 10mila tifosi nella straordinaria e suggestiva serata di ieri al Colosseo Quadrato, in data 26 luglio.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©AnsaFoto

Se è vero che l’approdo a zero dell’argentino rappresenta una delle operazioni più importanti del recente passato giallorosso, è altrettanto giusto evidenziare come la Joya sia stata per ora la ciliegina ad una campagna acquisti già felicemente condotta fino al giorno del suo arrivo.

Nel pieno rispetto delle promesse di Pinto e degli aneliti di José, infatti, a Trigoria si è cercato di intervenire soprattutto per ovviare alle defezioni principali dello scacchiere, a partire dalla presenza di un valido alter-ego di Rui Patricio quale Svilar, passando per un profilo esperto quanto funzionale che potesse corroborare la regione centrale di campo. Il tutto, ovviamente, senza dimenticare di Celik, finalmente in grado di garantire degno riposo ad uno stacanovista Karsdorp e senza far passare in secondo piano l’importanza che attualmente assume quelle che dovranno essere le valutazioni anche sul fronte delle uscite.

L’imminenza del campionato e la consapevolezza che alla squadra manchi ancora qualcosa sta in questa fase portando Tiago e colleghi a ricercare nuove e tempestive soluzioni che permettano di chiosare un calciomercato che ad oggi merita un voto ben più importante della sufficienza. Questo a maggior ragione se si pensa a quello che sembrerebbe essere il vicinissimo approdo di Wijnaldum e alle ultime voci raccolte sui nuovi approdi che a Trigoria parrebbero aver programmato.

Calciomercato Roma, Senesi tra Napoli e Juve: l’annuncio che fa chiarezza

Calciomercato Roma
Marcos Senesi ©LaPresse

Al netto del grande entusiasmo per Dybala e per le rassicurazioni sull’ex Liverpool in uscita dal PSG, è giusto sottolineare come a detta dei più la squadra manchi ancora di qualcosa nelle retrovie. Questo non solo a livello tecnico quanto, piuttosto, da un punto di vista numerico alla luce di un possibile mantenimento della difesa a tre. Oltre a Bailly, riemerso in questi ultimi giorni, c’è stato nelle ultime settimane il gran filo rosso portante il nome di Marcos Senesi.

Dell’argentino in uscita dal Feyenoord ha parlato Stefano Antonelli alla Tv Play di Calciomercato.it. L’agente FIFA si è così espresso sul sudamericano, seguito anche dal Napoli di Spalletti.

Non penso sia un giocatore cercato da Mourinho, per quanto sia stimato e l’anno prossimo vada in scadenza. Ciononostante, non vedo i presupposti per assistere ad un suo passaggio alla Roma. L’allenatore sta cercando giocatori con altre caratteristiche. Lui è stimatissimo dal Napoli ma credo che ad oggi il problema principale per chiunque voglia prenderlo resti il costo. Il Feyenoord non vuole abbassare le pretese. Chi lo vuole, dunque, che aspetti gennaio. La Juventus, invece, non l’ha mai cercato. Senesi ha parlato con l’entourage del Napoli, c’è stato più di qualcosa ed era l’obiettivo principale prima che i presupposti e  i criteri con cui vengono fatte valutazioni cambiassero“.