Calciomercato Roma, fuori una: scelta obbligata in Serie A

Calciomercato Roma, arriva la fumata nera in Serie A ed il cambio di strategia è obbligato. Tiago Pinto va avanti a senso unico.

Fari puntati su Tiago Pinto, anche in questa sessione estiva il general manager è uno dei profili più dinamici in Serie A. L’ultimo colpo messo a segno dal dirigente portoghese è Gini Wijnaldum, che ora i tifosi aspettano con impazienza dopo l’accordo col PSG. Domenica sera, nell’amichevole contro lo Shaktar Donetsk all’Olimpico, la nuova Roma si presenterà per la prima volta al pubblico casalingo. Ma tante attenzioni continuano a riversarsi sul calciomercato estivo, Tiago Pinto dopo la fumata nera va avanti a senso unico.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

E’ un’estate di passione quella che sta caratterizzando il calciomercato in casa Roma. La piazza giallorossa è in fibrillazione, dopo aver ritrovato l’entusiasmo della vittoria di un trofeo. La prima stagione a guida Josè Mourinho ha portato in dono ai tifosi la vittoria della Conference League ed ora il calciomercato estivo continua a far sognare nuovi orizzonti di gloria. Dopo aver messo a segno il colpo Dybala in attacco si è trovata la quadra finale per lo sbarco del centrocampista Gini Wijnaldum alla Roma. Si alza l’asticella tecnica della rosa, mentre si attende lo sblocco del fronte delle cessioni.

Calciomercato Roma, fuori uno in Serie A: scelta obbligata

Calciomercato Roma
Gonzalo Villar con la maglia del Getafe ©LaPresse

Non mancano esuberi nella rosa giallorossa, specialmente a centrocampo. Mentre la trattativa tra Jordan Veretout ed il Marsiglia sembra in dirittura d’arrivo, si cerca ancora una sostituzione per altri esuberi. In particolare si accendono i riflettori sul futuro imminente di Gonzalo Villar, rientrato dal prestito secco al Getafe. Nei giorni scorsi sembrava praticamente tutto fatto con il Monza di Galliani e Berlusconi, poi la trattativa si è arenata sul mancato accordo tra bonus e valutazione del cartellino. Ora, secondo quanto rilanciato dalla Gazzetta dello Sport, la squadra neopromossa si sarebbe totalmente defilata. Resta in piedi l’opzione Sampdoria, a questo punto in pole position per la firma del centrocampista iberico.