Calciomercato Roma, inserimento improvviso: asta al rialzo

Calciomercato Roma, riflettori accesi sulle prossime mosse di Tiago Pinto in casa giallorossa. Inserimento last-minute ed asta al rialzo

La Roma dopo aver ritrovato l’abbraccio dello stadio Olimpico si prepara all’esordio ufficiale in stagione. Domenica sera la squadra di Josè Mourinho farà visita alla Salernitana di Davide Nicola, che intanto si muove sul fronte del mercato in entrata. C’è tanta attesa e voglia di vedere all’opera la compagine giallorossa, rafforzata dalla vittoria della Conference League e dal calciomercato estivo. Mentre i tifosi attendono con speranza e fiducia l’esordio stagionale continuano le manovre di Tiago Pinto, sia in entrata che in uscita.

calciomercato Roma
Tiago Pinto e Josè Mourinho ©LaPresse

Meno cinque alla prima giornata del campionato di Serie A per la nuova Roma di Josè Mourinho. Domenica sera la squadra giallorossa raggiungerà lo stadio Arechi di Salerno, per sfidare la squadra granata allenata da Davide Nicola. Nel frattempo le attenzioni si mantengono altissime sul fronte del calciomercato estivo, con un importante aggiornamento per il futuro di un esubero nella rosa giallorossa. In queste ultime giornate Tiago Pinto sta lavorando allo sfoltimento della rosa, per trovare il tesoretto da reinvestire per gli ultimi colpi da regalare allo Special One.

Calciomercato Roma, inserimento improvviso e asta al rialzo

calciomercato Roma
Justin Kluivert con la maglia del Nizza © LaPresse

Fari puntati sul futuro immediato di Justin Kluivert, da tempo ai margini del progetto di Josè Mourinho. Nelle scorse ore vi avevamo riportato lo scenario di un testa a testa acceso per strappare il sì dell’ala offensiva olandese. Ora, secondo quanto si legge sul sito www.aksam.com.tr, c’è un nuovo inserimento dalla Turchia. Oltre a Fulham e Galatasaray spunta anche l’interesse del Fenerbahce. Il derby di Istanbul può rappresentare l’assist ideale per Tiago Pinto, deciso a chiudere il passaggio dell’attaccante oranje il prima possibile. La pista inglese è sempre viva e, sommata alle due turche, può dare vita ad una vera e propria asta al rialzo per il cartellino del figlio d’arte.