Calciomercato Roma, indizio social di Zaniolo: futuro deciso

Calciomercato Roma, l’indizio social arriva direttamente da Zaniolo: spazzati via tutti i dubbi. Ecco l’ultima dell’attaccante giallorosso

Gli indizi social sono spesso assai importanti. Danno l’idea di quella che è la situazione “sentimentale” di qualcuno. Soprattutto nelle immagini del profilo, sia quelle Instagram che Whatsapp. Insomma, segnali, indizi, cose che rendono l’idea del momento che si sta vivendo. Ed è soprattutto quando si parla di calciatori che la situazione diventa assai importante. Un like, un cambio proprio dell’immagine del profilo, una storia. Qualunque cosa fa notizia.

Calciomercato Roma
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Non ne parliamo, poi, se questo tocca Nicolò Zaniolo. L’attaccante giallorosso da un poco di tempo aveva come immagine del suo profilo Instagram una foto “neutra”, un suo primo piano in occhiali da sole. Bene, da un paio di ore, l’ha cambiata. In bene ovviamente per i tifosi giallorossi, che lo hanno acclamato all’Olimpico nel giorno della presentazione.

Calciomercato Roma, l’indizio social di Zaniolo

Roma Zaniolo
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Adesso, Nicolò, l’eroe di Tirana che ha messo la firma sulla finale di Conference League con la sua rete che ha regalato la Coppa alla truppa di José Mourinho, ci ha piazzato una foto con la maglia della Roma. Relativa proprio alla gara di domenica scorsa contro lo Shakthar nell’ultima amichevole precampionato della squadra della Capitale. Un indizio? Sicuramente si potrebbe anche interpretare in questo modo, soprattutto dopo le parole che sono state dette in questo ultimo periodo e soprattutto dopo le indiscrezioni di mercato che lo hanno visto protagonista sin dall’inizio delle trattative e anche prima.

Con la Juve che ha preso Kostic, solamente il Tottenham sembra essere rimasto in corsa per Zaniolo. Ma fino al momento le offerte che sono arrivate dal club guidato in panchina da Antonio Conte non hanno per nulla convinto. L’ultima, addirittura, è stata imbarazzante.  In questo modo, Nicolò, non si muoverà mai da Roma. E anche lui adesso comincia a mandare dei segnali.