Calciomercato Roma, tegola Wijnaldum: Pinto corre ai ripari

Calciomercato, fulmine a ciel sereno in casa Roma. Il brutto infortunio occorso a Gini Wijnaldum rimescola le carte in tavola per Tiago Pinto

Una gravissima tegola ha colpito la Roma di Josè Mourinho in queste ore. L’ultimo colpaccio a centrocampo messo a segno nella campagna acquisti estiva ha subito un duro infortunio. Gini Wijnaldum ha riportato la frattura alla tibia della gamba destra, il comunicato ufficiale è arrivato poco fa. Un durissimo colpo per lo Special One, che dovrà fare a meno a lungo di un acquisto top nel settore nevralgico di gioco. In attesa di capire il percorso terapeutico che aspetta il centrocampista olandese si accendono i riflettori sulle prossime mosse di Tiago Pinto, general manager della squadra giallorossa.

calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Mancano dieci giorni alla chiusura del calciomercato estivo in Serie A. Alla vigilia del primo appuntamento casalingo in casa Roma, domani la sfida alla Cremonese, arriva una tegola enorme. L’ultimo acquisto a centrocampo, Gini Wijnaldum, ha alzato bandiera bianca durante l’ultima sessione di allenamento e dall’infermeria il responso è dei più duri. L’olandese, prelevato dal PSG, ha riportato la frattura della tibia destra. Nuovo grave stop a centrocampo in questa estate per la squadra dello Special One, già orfana di Ebrima Darboe per diversi mesi.

Calciomercato Roma, tegola Wijnaldum: Pinto corre ai ripari

Calciomercato Roma
Gini Wijnaldum in campo contro la Salernitana ©LaPresse

Il centrocampista olandese, ex faro del Liverpool di Jurgen Klopp, è sbarcato a Roma nelle scorse settimane acclamato con grande entusiasmo dai tifosi giallorossi. Ora, a poche ore dalla seconda giornata di campionato, è arrivata la durissima tegola legata alle sue condizioni fisiche. L’olandese ha riportato la frattura della gamba destra, saranno fondamentali i prossimi esami strumentali per capire il percorso di recupero per Wijnaldum. Quello che è certo, a dieci giorni dalla chiusura del calciomercato, è che ora Pinto è costretto a correre ai ripari a centrocampo. Ecco perchè, con la trattativa per Belotti che sembra essere in dirittura d’arrivo, è facilmente ipotizzabile un nuovo assalto per consegnare a Mourinho un rinforzo a centrocampo. In casa Juventus potrebbero aprirsi i discorsi che portano ad una doppia opzione, i nomi caldi in uscita sono quelli di McKennie e Zakaria, senza dimenticare Davide Frattesi in casa Sassuolo.