Calciomercato Roma, l’infortunio di Zaniolo non ferma Tuchel e Conte

Calciomercato Roma, nonostante l’infortunio di Zaniolo continuano a suonare sirene inglesi per il suo futuro. Scontro tra Tuchel e Conte

Lo stop in cui è incappato Nicolò Zaniolo non sembra spegnere le voci di mercato intorno al suo futuro. Mentre Josè Mourinho è uscito allo scoperto ufficialmente, augurandosi in confernza stampa che il numero 22 resti a Trigoria, dalla Premier League sembra accendersi con decisione la sfida londinese tra Chelsea e Tottenham. Antonio Conte e Thomas Tuchel sono pronti a darsi battaglia negli ultimi scampoli del calciomercato estivo, dopo lo scontro acceso avvenuto tra le due panchine nei giorni scorsi.

calciomercato Roma
Lo scontro tra Tuchel e Conte in Premier League ©LaPresse

La Roma ha conquistato i tre punti alla prima gara casalinga della Serie A 2022/23. Archiviata la vittoria di misura contro la Cremonese, mentre sono arrivate cattive notizie dall’infermeria. Appena ventiquattro ore dopo il grave infortunio in cui è incappato Gini Wijnaldum, ultimo acquisto in sede di calciomercato estivo, è stato costretto allo stop anche Nicolò Zaniolo. Ed il numero 22 ne avrà per tre o quattro settimane, complice la lussazione alla spalla dopo uno scontro di gioco. Ma l’infortunio occorso al fantasista offensivo giallorosso non sembra spegnere le sirene di calciomercato nei suoi confronti.

Calciomercato Roma, l’infortunio di Zaniolo non ferma Tuchel e Conte

calciomercato Roma
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Secondo quanto scritto dal sito 90min.com c’è il derby di Londra all’orizzonte per l’ingaggio del numero 22 giallorosso. Il Tottenham di Antonio Conte resta fortemente interessato all’ex Inter, così come il Chelsea di Tuchel. Da soddisfare c’è la richiesta economica giallorossa, che non scenderà sotto ai 50 milioni di euro. L’allenatore salentino e quello tedesco sperano in una svolta a proprio favore nel corso degli ultimi giorni di calciomercato, mentre Josè Mourinho è stato chiaro riguardo il proprio desiderio di continuare ad allenare il talento classe 1999. In attesa di ritrovarlo sul campo, tra non meno di tre settimane, potrebbe arrivare l’offerta ad hoc da Londra negli ultimi giorni di calciomercato estivo.