Udinese-Roma, ufficiale l’arbitro: ultimo precedente da incubo

Per la quinta giornata di Serie A, in cui la Roma sfiderà l’Udinese, è stato assegnato il direttore di gara che ha pagato gli errori

Tempo di bilanci dopo il calciomercato che si è concluso ieri sera, dopo che alle 20.00 è suonato il gong finale. Mentre Tiago Pinto si sta godendo gli applausi dei tifosi e dei Friedkin, José Mourinho prepara la sua rosa in vista della quinta giornata di Serie A. Domenica, la Roma scenderà in campo contro l’Udinese dopo aver vinto 3-0 contro il Monza martedì. Il match è molto importante per i giallorosi che hanno l’occasione di consolidare la propria posizione in vetta alla classifica. Anche se le partite giocate sono poche, e quindi è impossibile parlare ora di classifica, cominciare con il piede giusto è sempre un vantaggio.

udinese roma
José Mourinho, allenatore della roma ©LaPresse

Questo può essere dato anche dalle assenze in casa Udinese. I bianconeri, infatti, qualche giorno fa hanno annunciato l’assenza di Adam Masina, acquistato in estate per rinforzare la difesa. L’ex Watford è partito titolare in diverse partite fino ad ora, ma un’importante distorsione del ginocchio ha portato alla sua assenza. Gli infortunati ci sono anche a Trigoria. Georginio Wijnaldum è sicuramente il giocatore che tutti i tifosi stanno aspettando vista anche l’attesa che si è portato con sé. Ai box ci sono anche Stephan El Shaarawy e Marash Kumbulla, che hanno accusato un problema muscolare nel match con il Monza.

Udinese-Roma, arbitra Maresca: sospeso dopo gli errori in Roma-Milan

udinese roma
Fabio Maresca, arbitro ©LaPresse

Intanto, per la partita l’Associazione Italiana Arbitri ha assegnato il fischietto che dirigerà Udinese-Roma. Si tratta di Fabio Maresca che ha allenato la Roma in diverse occasioni. Sono 12 i precedenti con lui: 5 vittorie, altrettanti pareggi e due sconfitte. L’ultimo precedente, però, è da incubo sia per i romanisti che per l’arbitro. In Roma-Milan finita 1-2, infatti, i rossoneri hanno trovato il vantaggio su calcio di rigore che non ci sarebbe dovuto essere. Anche dopo essere stato al Var, Maresca non ha cambiato la sua decisione e questo gli è costato la sospensione di almeno un turno. Al Video assistant refree ci sarà Ghersini.