Empoli-Roma, doppio recupero: Zaniolo brucia le tappe

L’allenatore della Roma vuole valutare le condizioni dell’attaccante numero 22 che ha subito una lussazione alla spalla qualche giorno fa

Non è cominciato nel migliore dei modi il cammino della Roma in Europa League. I giallorossi, infatti, non sono riusciti a imporsi sul campo del Ludogorets, che non sembrava essere nelle condizioni adatte per una partita della Uefa viste le tante zolle presenti nel manto erboso. Lo stesso Shomurodov, autore del momentaneo 1-1, ha commentato a fine gara la condizione del terreno, che però non deve essere una scusa. Tralasciando lo stato del campo, i giallorossi hanno incassato la seconda sconfitta di fila in questi primi impegni della nuova stagione.

roma
Nicolò Zaniolo, attaccante della Roma ©LaPresse

Ad oggi la strada è ancora molto lunga per cominciare a sparare sentenze e per questo motivo Mourinho è tornato subito con la mente al campionato. Lunedì sera ci sarà l’Empoli ad attendere la Roma in Serie A. Alla sfida, il tecnico giallorosso spera di arrivare con la maggior parte degli indisponibili a disposizione. Contro il Ludogorets, infatti, sono mancati tanti senatori della rosa, come Rick Karsdorp, Tammy Abraham e Nicolò Zaniolo, con Rui Patricio out per scelta tecnica.

Roma, Abraham e Karsdorp disponibili: Mou valuta Zaniolo

roma
Nicolò Zaniolo mentre lascia il terreno di gioco a causa di una lussazione alla spalla ©LaPresse

Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, Rick Karsdorp e Tammy Abraham sono tornati disponibili dopo aver smaltito i rispettivi fastidi al ginocchio e alla spalla. Il terzino olandese, infatti, nell’ultima seduta a Trigoria in vista del match col Ludogorets, si era allenato con una fasciatura ed è stato lasciato fuori dai convocati. L’inglese, invece, aveva subito una contusione alla spalla, ma nulla di grave. La situazione più importante per lo Special One, però, è rappresentata da Nicolò Zaniolo. L’attaccante numero 22 sarebbe dovuto tornare per il 18 settembre, giorno del match con l’Atalanta, ma Mourinho vorrebbe averlo già con l’Empoli. Per questo motivo, José sta valutando le condizioni del classe 1999 che in allenamento ha dimostrato di stare bene, riconfermando la grande forma fisica mostrata nel rpecampionato.