Roma, sentenza Dybala e Scudetto: Capello non ha dubbi

Roma, parla Fabio Capello sulle colonne di SportWeek. L’ex tecnico giallorosso non ha dubbi: la sentenza su Dybala e non solo.

Fabio Capello torna a parlare della Roma, l’ultimo allenatore capace di portare lo Scudetto all’ombra del Colosseo. L’ex tecnico ha analizzato il momento attuale della Serie A, all’alba della sesta giornata di campionato. La Roma tornerà in campo, ancora in trasferta, nel posticipo del lunedì in casa dell’Empoli. Dopo due sconfitte consecutive la vittoria diventa un obbligo per la squadra di Josè Mourinho, che passa sotto la lente d’ingrandimento di Fabio Capello. Ecco la sentenza sull’operazione Paulo Dybala e l’annuncio sullo Scudetto del grande ex.

Roma Dybala Capello
Fabio Capello ©LaPresse

Dalla firma di Paulo Dybala all’annuncio sullo Scudetto, Fabio Capello sembra aver pochi dubbi sulla Roma di Josè Mourinho. La squadra giallorossa è reduce da due battute d’arresto consecutive, la trasferta di Empoli sarà decisiva per non gettare alle ortiche la buona partenza in campionato della squadra giallorossa. Nel frattempo arriva l’analisi del grande ex, intervistato sulla Serie A dalla rivista SportWeek. Ex allenatore giallorosso, con un passato anche da calciatore della Roma, in bacheca una Coppa Italia vinta in campo nel 1969 ed i trionfi in panchina del 2001, Scudetto e Supercoppa italiana.

Roma, sentenza Dybala e Scudetto: Fabio Capello non ha dubbi

Roma Capello Dybala
Paulo Dybala ©LaPresse

Fabio Capello esalta l’operazione Paulo Dybala a zero: “Dybala era ciò che serviva, bravo Mourinho a convincerlo ad accettare.” Il calciomercato condotto da Tiago Pinto viene promosso a pieni voti: “Con soli 7-8 milioni di euro ha fatto un mercato da scudetto, appena sotto la Juve.” Non manca un passaggio sul brutto infortunio occorso a Gini Wijnaldum, che rivedrà il campo nel prossimo anno. Ecco le parole dell’ex allenatore rilasciate a SportWeek: “Peccato per l’infortunio di Wijnaldum, ma Matic sarà importante. E Belotti è un vice Abraham di lusso.” Una piena promozione alle ultime operazioni di mercato, con Belotti considerato ciliegina sulla torta del settore avanzato giallorosso.