Ultimatum e secondo esonero in Serie A: ex Roma in pole

La dirigenza ha dato un avvertimento all’allenatore che se non comincia a portare risultati rischia l’esonero. Tra i favoriti un ex giallorosso

In Serie A comincia il valzer delle panchine con le prime che cominciano a saltare. Il Bologna è stata la prima società ad aver cambiato allenatore dopo queste prime cinque giornate di campionato. Qualche giorno fa, infatti, è stato comunicato l’esonero di Sinisa Mihajlovic che ha lasciato i rossoblù dopo tre anni sulla loro panchina. Al suo posto dovrebbe arrivare Thiago Motta, senza squadra dopo l’esperienza allo Spezia. Con i liguri l’italo-brasiliano non ha convinto e il suo gioco è stato bocciato dalla proprietà.

esonero stroppa ranieri monza
Claudio Ranieri mentre era sulla panchina del Watford ©LaPresse

Con una manciata di punti ci sono un bel po’ di squadre che stanno cercando di uscire dal pantano degli ultimi posti. A sorpresa di quanto potevano pensare tutti gli appassionati, la Sampdoria è attualmente diciassettesima con solo due punti conquistati. Lo score dei gol, poi, è in negativo per i blucerchiati: sono 9 i gol dubiti in cinque partite con soli due segnati. Sotto di loro, però, ci sono due delle neopromosse dalla Serie B. La Cremonese è attualmente penultima a un punto, mentre il Monza ancora non è riuscita a conquistare qualcosa. Fino ad ora i brianzoli hanno perso tutte le partite disputate e sono alla disperata ricerca di un successo.

Ultimatum in Serie A, Stroppa a rischio: in pole Ranieri

esonero stroppa ranieri
Giovanni Stroppa, allenatore del Monza ©LaPresse

Secondo la Gazzetta dello Sport, proprio Adriano Galliani e Silvio Berlusconi stanno pensando di esonerare l’allenatore ex Crotone. Al suo posto c’è in pole position Claudio Ranieri, che è pronto a tornare ad allenare in Serie A. L’ex tecnico della Roma era stato avvicinato anche al Bologna, ma poi la società felsinea ha deciso di virare forte su Thiago Motta.