Roma, ci risiamo: “È indegno” | Sarri torna alla carica

Stadio Olimpico sotto accusa e nuovo attacco da parte del tecnico della Lazio, Maurizio Sarri. Ecco le parole nel post partita di Lazio-Verona.

La Roma è attesa dalla terza trasferta consecutiva, nel posticipo della sesta giornata di Serie A. Domani sera la squadra giallorossa scenderà sul campo dell’Empoli, con Josè Mourinho che ritrova tra i convocati Nicolò Zaniolo. Sull’altra sponda della Capitale la Lazio di Maurizio Sarri ha battuto l’Hellas Verona, salendo a quota 11 punti in classifica. Nell’immediato post partita il tecnico ex Napoli si è lanciato in una nuova invettiva contro il manto erboso dello stadio Olimpico, quasi parafrasando quanto annunciato da Josè Mourinho diversi giorni fa.

Roma Sarri
Maurizio Sarri ©LaPresse

Domani sera la Roma chiuderà la sesta giornata di Serie A sul campo dell’Empoli. La sfida del Castellani è densa di significato per la compagine giallorossa, reduce da due sconfitte esterne consecutive ed in cerca di riscatto. Il tris di gare lontano dalle mura amiche dello stadio Olimpico terminerà domani sera in terra toscana, con José Mourinho che ritrova Nicolò Zaniolo, almeno tra i convocati. Sarà assente invece Nicola Zalewski, tenuto sotto osservazione dopo la trasferta bulgara sul campo del Ludogorets. Campo che sarà difficile da dimenticare non solo per la sconfitta patita, anche per le pessime condizioni del manto erboso di gioco.

Roma, ci risiamo: “È indegno” | Sarri torna alla carica sul prato dell’Olimpico

Roma Sarri
Il prato dello stadio Olimpico ©LaPresse

Dal canto suo la Lazio è scesa in campo questo pomeriggio allo stadio Olimpico, vincendo per 2-0 contro il Verona di Cioffi. Nel fine partita Maurizio Sarri si è scagliato contro le condizioni di gioco dello stadio Olimpico, già denunciate tempo fa da José Mourinho. Il tecnico portoghese, nel dopo partita di Roma-Cremonese si espresse così sul tema: “Il prato è stato in buone condizioni per 20 minuti, poi è diventato un campo di patate.” Oggi Maurizio Sarri ha lanciato una nuova accusa, parlando così dopo la vittoria contro gli scaligeri: “Visto che oggi abbiamo vinto lo posso dire: il terreno non è degno di una città così. È stato pericoloso, un campo del genere richiede un tocco in più del normale.”