Roma, tifosi accontentati: Mourinho e la formazione “social”

L’allenatore della Roma potrebbe ascoltare le richieste dei giallorossi in vista della partita di questa sera contro l’Empoli al Castellani

Alle 20.45 va in scena l’ultimo turno della sesta giornata di Europa League. La Roma scende in campo allo Stadio Castellani contro l’Empoli per continuare il cammino in Serie A cominciato il 14 agosto. Fino ad ora lo score di Abraham e compagni è stato abbastanza positivo, con una sola sconfitta in cinque partite arrivata contro l’Udinese. Alla Dacia Arena, gli uomini di Sottil sono riusciti a imporsi e a battere la Roma, che non ha giocato la sua miglior partita. Stesso calo di tensione, poi, è arrivato contro il Ludogorets in Europa League. I bulgari, infatti, sono riusciti a vincere 2-1 nel finale di gara, dopo essere stati in vantaggio per tanto tempo.

roma camara empoli
José Mourinho, allenatore della Roma ©LaPresse

La partita con l’Empoli, quindi, è molto importante per rialzare la testa e ritrovare un po’ di fiducia dopo le due sconfitte consecutive. Fondamentale per Mourinho sarà trovare la miglior formazione visti i tanti assenti. Ieri Karsdorp e Zalewski hanno alzato bandiera bianca e non prenderanno parte alla trasferta in Toscana. Ad essersi uniti al gruppo, però, ci sono due titolari per Mou. Si tratta di Tammy
Abraham, che era stato fuori contro il Ludogorets, e Nicolò Zaniolo, che ha smaltito la lussazione alla spalla rimediata contro la Cremonese.

Roma, Mou pensa a Camara a centrocampo

roma camara empoli
Mady Camara, mentre si riscalda prima della partita con l’Udinese ©LaPresse

Chi ha fatto molto discutere, soprattutto i tifosi, sono Cristante e Matic, che non hanno dato molte sicurezze fino ad ora. Secondo quanto riporta La Repubblica, i supporter hanno chiesto sui social a gran voce l’inserimento di Mady Camara nella linea mediana per dare più vivacità al reparto. Ovviamente, Mourinho non si lascia influenzare da ciò che dicono gli altri, ma stavolta il desiderio dei romanisti potrebbe essere accontentato. Secondo le probabili formazioni dei quotidiani sportivi, infatti, l’ex Olympiacos potrebbe giocare dal primo minuto, anche se non è detto che parta titolare.