Calciomercato Roma, Zaniolo fa godere i tifosi: l’annuncio sul futuro

Alla vigilia di Roma-Helsinki, seconda giornata del girone C di Europa League, è intervenuto in conferenza stampa Nicolò Zaniolo. 

Il numero 22 giallorosso ha bruciato le tappe dopo l’infortunio trovato contro la Cremonese. Nicolò Zaniolo ha subito la lussazione della spalla ed ha saltato le ultime cinque gare in casa giallorossa. La sua mancanza si è fatta sentire, sono arrivate due sconfitte consecutive per la squadra allenata da Josè Mourinho. Il tecnico portoghese, dopo averlo ritrovato in panchina ad Empoli, domani potrebbe decidere di farlo scendere in campo contro i finlandesi dell’HJK Helsinki. Ecco l’annuncio del numero 22

calciomercato Roma
Nicolò Zaniolo in conferenza stampa ©AsRomaLive.it

La prima domanda è sull’infortunio: “Non è mai bello star fuori, l’ho vissuta come un’ingiustizia. Ho provato a fare il meglio che potessi, e mi sono sentito per la squadra e per il mister di essere pronto ad entrare.”

Sull’estate ‘movimentata’ del numero 22: “Non ho vissuto un’estate particolare, ogni anno devo andare di qua e di là ma poi rimango. Sono più film che vi fate voi. La preparazione è quella che faccio sempre. Per il contratto abbiamo ancora un anno e mezzo per parlare, ma questo non è il momento giusto perché ci sono due partite, sono concentrato su Helsinki e Atalanta. La Roma è la mia priorità, devo solo ringraziarla. Gioco per la Roma e speriamo di vincere altri titoli.

Sulla condizione fisica: “Gli infortuni mi hanno fatto crescere, mi sento più maturo. Mi sento al 100%. Domani c’è una partita e dobbiamo vincere”.

Calciomercato Roma, Zaniolo in conferenza: annuncio sul rinnovo

Zaniolo
Infortunio Zaniolo ©LaPresse

Come cambia il ruolo con l’arrivo di Dybala: “Non cambia molto, i compiti sono simili all’anno scorso. Quest’anno devo attaccare maggiormente la profondità per allungare le squadre e avendo giocatori di qualità come Pellegrini e Dybala possiamo fare male agli avversari.”

Sul rapporto con Josè Mourinho: “Lo devo ringraziare perché anche l’anno scorso, quando le cose andavano meno bene dal punto di vista personale, mi ha sempre aiutato e dato nuove possibilità in campo. Mi sta facendo crescere sia dal punto di vista personale sia da quello calcistico. E’ un grande allenatore e una grandissima persona. Sono molto contento di averlo come allenatore.”

La Roma rispecchia le ambizioni di Zaniolo: “Ogni anno aggiungiamo un tassello. Quest’anno siamo forti, possiamo dire la nostra in tutte le competizioni. Ogni giocatore ha il sogno di vincere trofei e per fortuna sono riuscito a farlo qui. E’ stato favoloso e vorrei vincere tanti altri trofei qui a Roma.”