Esonero immediato e De Rossi in Serie A: la data del possibile incrocio con la Roma

Nel nostro campionato può saltare una nuova panchina con l’ex Roma pronto a diventare allenatore. In corsa anche un altro romanista

Con l’inizio del campionato e l’avanzare delle giornate era inevitabile che qualche squadra cominciasse a cambiare le carte in tavola. In Serie A sono già due i club che hanno deciso di esonerare il loro allenatore per affidarsi ad altre idee di gioco. Il primo è stato il Monza che ha sollevato Giovanni stroppa dal suo incarico. Al suo posto è arrivato Raffaele Palladino, ex attaccante di Juventus, Genoa e Parma, poi sulla panchina delle Giovanili dei brianzoli. Il secondo club è il Bologna che ha deciso di separare le strade da Sinisa Mihajlovic. Sulla panchina del club rossoblù è arrivato Thiago Motta.

esonero sampdoria
Daniele De Rossi ©LaPresse

Un altro club ha intenzione di cambiare rotta in Serie A. secondo quanto riporta il Secolo XIX, la Sampdoria sta valutando se continuare con Marco Giampaolo alla guida della squadra. Con l’ex Milan in panchina le cose non sono mai decollate e lo scorso anno è stata centrata una salvezza insperata. Con il tecnico di Bellinzona, il club ha avuto una vera e propria involuzione e ora siede all’ultimo posto con soli due punti conquistati in sette gare. Stesso bottino della Cremonese che, da neopromossa, ha dimostrato di avere difficoltà nell’affrontare la massima serie.

Esonero in Serie A, De Rossi in pole: si scalda anche Ranieri

esonero sampdoria
Claudio Ranieri quando era sulla panchina del Watford ©LaPresse

Sempre secondo il quotidiano di Genoa, i Giampaolo potrebbe avere la fiducia fino alla partita con il Monza dopo la sosta. In caso di risultato negativo potrebbe essere esonerato. Al suo posto pronti due ex Roma: Daniele De Rossi e Claudio Ranieri. L’ex centrocampista sembra essere in pole, ma i due devono stare attenti anche alle candidature di Stankovic, Iachini e D’Aversa, che è ancora sotto contratto con il club ligure. In caso i due ex giallorossi dovrebbero sedersi sulla panchina del club, per loro sarebbe una bella sorpresa arrivare al 17 ottobre, quando la Roma sfiderà la Samp all’Olimpico.