Roma, blitz per gli ultimi dettagli: accordo imminente

Roma, c’è un nuovo accordo internazionale ad un passo. Una delegazione giallorossa è volata in Estremo Oriente per chiudere gli ultimi dettagli.

Il campionato italiano è arrivato alla prima sosta della stagione dopo sette giornate disputate. La Roma è reduce dalla prima sconfitta casalinga della stagione, contro l’Atalanta ora prima in classifica assieme al Napoli. Non mancano sorprese in classifica, con la squadra giallorossa attualmente ad occupare la sesta posizione davanti a Inter e Juventus. In attesa di ritrovare il campo, dopo la sosta nazionali, la società giallorossa si muove per un nuovo accordo internazionale. Ecco l’incontro decisivo per la chiusura imminente dell’affare.

Roma
José Mourinho ©LaPresse

Le prime sette giornate di campionato hanno disegnato una classifica difficilmente pronosticabile ai blocchi di partenza. Attualmente la Roma occupa la sesta posizione in graduatoria, precedendo Inter e Juventus. Le due squadre sono partite col freno a mano decisamente tirato, la prossima trasferta della squadra giallorossa sarà proprio sul campo dell’Inter di Simone Inzaghi. Non ci sarà in panchina José Mourinho, che paga il cartellino rosso rimediato contro l’Atalanta. Mentre il campionato si ferma, per la prima sosta dedicata agli impegni nazionali della stagione, la società giallorossa chiude per un nuovo accordo internazionale.

Roma, blitz in Giappone per gli ultimi dettagli: accordo imminente

Roma
As Roma ©LaPresse

Come scrive Andrea Di Carlo su Twitter una delegazione della Roma ha raggiunto il Giappone. La società giallorossa ha intenzione di chiudere un accordo nel paese del Sol Levante per una nuova tournée internazionale. La squadra giallorossa dovrebbe raggiungere l’Estremo Oriente nel periodo di novembre, quando tutti i campionati si fermeranno. Quest’anno infatti, per la prima volta, si giocheranno i Mondiali di calcio in inverno. La Serie A si fermerà nei mesi di novembre e dicembre, i calciatori che non parteciperanno alla competizione iridata avranno modo di scendere in campo su un nuovo palcoscenico internazionale.