TV PLAY | Roma, elogio a Mou con assist: “Lo vedo in una big”

Roma, in diretta sulla TV PLAY arriva l’elogio a José Mourinho con assist sul futuro. Ecco le importanti parole del giornalista.

La Serie A è arrivata alla prima sosta della stagione, complice la pausa nazionali. La Roma è reduce dalla prima sconfitta casalinga della seconda stagione a guida José Mourinho, contro l’Atalanta ora prima in classifica. Il prossimo impegno dei giallorossi sarà fondamentale, contro l’Inter di Simone Inzaghi a San Siro. In attesa di ritrovare il terreno da gioco, con la speranza di ritrovare nuove forze dall’infermeria per lo Special One. Nelle scorse ore, in diretta a TV Play, è intervenuto Maciej Siemiatkowski, il giornalista polacco ha elogiato il tecnico portoghese e strizzato l’occhio ai giallorossi in chiave di calciomercato.

calciomercato Roma
Josè Mourinho ©LaPresse

Il giornalista polacco è intervenuto in diretta alla TV PLAY di Calciomercato.it. Tra i tanti argomenti toccati spunta l’elogio a José Mourinho ed un assist in chiave calciomercato per il futuro. Sono tanti i giocatori polacchi presenti in Serie A, nella Roma sta brillando dalla scorsa stagione la stella di Nicola Zalewski. Il giovane, ex Primavera giallorosso, è diventato in breve tempo un punto fermo della prima squadra, mostrando una maturità degna di un veterano, all’età di venti anni. Ecco cosa ne pensa Siemiatkowski: “E’ un giocatore molto interessante. Era importante che sviluppasse un legame importante con Mourinho. Hanno vinto la Conference ed è stato molto importante. Anche in Nazionale la sua partita contro l’Olanda è stato impressionante.”

TV PLAY | Roma, elogio a Mou e consigli per gli acquisti

Roma
Kiwior in contrasto su Abraham ©LaPresse

Il giornalista continua su Zalewski: “Abbiamo bisogno di giocatori così e che continui a crescere su quella fascia. Sulla sinistra abbiamo sempre avuto problemi. Ha mostrato alla Roma di poterlo fare. Non è la sua posizione naturale ma ha mostrato di fare bene. La fiducia di Mourinho fa ben sperare.” In chiave nazionale il giornalista pone l’accento anche su Jakub Kiwior, possibile obiettivo di mercato delle big italiane: “E’ una sorpresa. Già nella prima partita con la Polonia aveva giocata bene e ci aveva colpito. Sembrava un giocatore esperto.” Sul futuro del difensore dello Spezia: “Sta facendo cose incredibili per la sua età. Nessuno se lo aspettava, è partito dalla Polonia che era giovanissimo. Un trasferimento dopo il mondiale? Non saprei. I giocatori polacchi, soprattutto i difensori, amano giocare in serie A. Si trovano molto bene. Spero possa restare li ma in club migliori. Mi piacerebbe vederlo nelle big italiane.