Mourinho dopo Inter-Roma: festa negli spogliatoi e “mistero” risolto

Mourinho riappare all’improvviso: cercato e non trovato durante la partita, ecco dove lo Special One ha visto Inter-Roma. E dove ha esultato. 

Lo hanno cercato ma non l’hanno trovato. S’è nascosto durante tutta la partita José Mourinho. Squalificato, lo Special One, non è entrato a San Siro, in quello che è stato il “suo” stadio, in quello che gli ha regalato il maggior numero di soddisfazioni nella sua carriera. Un fantasma praticamente. Non s’è voluto nemmeno prendere quello che sarebbe stato il boato dei tifosi nerazzurri all’ingresso del campo o quando lo avrebbero inquadrato in tribuna. Forse anche per rispetto dei tifosi giallorossi.

Mourinho
©LaPresse

Poi è riapparso all’improvviso. Alla fine della partita infatti è entrato negli spogliatoi e ha festeggiato, alla grande, la vittoria pesantissima della sua squadra. In una foto scattata da Zalewski – così come ha scritto l’admin della Roma – il portoghese si vede felice, sorridente, abbracciato al Gallo Belotti.

Mourinho, il mistero è risolto

Ma dove ha visto la partita lo Special One? Lui stesso, magari leggendo i social e sentendo anche quelli che erano stati i commenti dei giornalisti di Dazn a bordocampo, ha voluto svelare il mister. Mourinho ha visto la sfida fuori San Siro, all’interno del pullman della società giallorossa, davanti alla tv. Da lì s’è goduto il suo vice Foti condurre in porto la partita e magari qualche telefonata ogni tanto sarà partita per qualche indicazioni che doveva arrivare.

Nelle sue stories Instagram poi, José ha esultato, alla grande, per aver conquistato tre punti che possono dare una svolta importante alla stagione. Una vittoria che mette a rischio anche la panchina di Simone Inzaghi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da AS Roma (@officialasroma)