Calciomercato Roma, affare bloccato: l’agente fa partire l’asta

Il calciomercato di gennaio si avvicina e la Roma vede bloccare un affare dall’agente: scatta l’asta per l’obiettivo

La Roma è in Giappone ma il calciomercato non si ferma. Infatti mentre la squadra di Mourinho è impegnata nell’amichevole contro il Nagoya, Tiago Pinto è già al lavoro per il calciomercato invernale che si aprirà a gennaio, visto che i problemi da risolvere sono diversi. Ovviamente in primis c’è il caso Karsdorp da risolvere, la cui unica soluzione al momento sembrerebbe essere l’addio immediato.

Calciomercato Roma, affare bloccato: l'agente fa partire l'asta
Tiago Pinto, general manager della Roma ©LaPresse

Proprio vista la situazione dell’olandese la Roma potrebbe provare a inserire il giocatore in un importante affare che permetterebbe ai giallorossi di mettere a segno un colpo a centrocampo. Ma a bloccare tutto ci pensa l’agente, nonché fratello, dell’obiettivo.

Calciomercato Roma, scambio Karsdorp-Aouar bloccato: asta in estate

Houssem Aouar, centrocampista del Lione ©LaPresse

Non è più un segreto che la Roma da tempo sia sulle tracce di Houssem Aouar. Il centrocampista del Lione, con contratto in scadenza nel 2023 con il club francese, fa gola a diversi club oltre ai giallorossi. Tiago Pinto vista la situazione con Karsdorp potrebbe pensare anche a uno scambio tra i due già a gennaio, ma c’è un ostacolo che blocca tutto.

Infatti, secondo quanto riportato da ‘Il Romanista’, l’agente e fratello di Aouar avrebbe comunicato alla Roma, così come alle altre pretendenti, che il giocatore vuole attendere la scadenza del contratto a giugno per poi far partire l’asta tra i club per prenderlo a parametro zero. Non una buona notizia per la Roma che vede così chiudersi l’ipotesi di uno scambio con Karsdorp.