Argentina, ribaltone Scaloni: la decisione su Dybala

Questa sera l’Argentina torna in campo per la seconda giornata dei Mondiali in Qatar. Scaloni cambia tutto dopo la sconfitta contro l’Arabia Saudita

Il Mondiale in Qatar per l’Argentina ha avuto una partenza drammatica dal punto di vista dei risultati in campo. La selezione guidata da Lionel Scaloni ha debuttato in Qatar con una sconfitta subita da parte dell’Arabia Saudita, una sorpresa incredibile nel gruppo C della competizione intercontinentale. Il ct della selezione Albiceleste, l’ex Serie A Lionel Scaloni, starebbe pensando di ribaltare completamente l’undici titolare in vista della seconda gara del girone, contro il Messico di Gerardo Martino. Ecco le ultime sulla probabile formazione dell’Argentina, gli occhi dei tifosi giallorossi sono tutti sulla scelta intorno a Paulo Dybala.

Argentina, ribaltone Scaloni: la decisione su Dybala
Paulo Dybala con la maglia dell’Argentina ©LaPresse

La sfida di questa sera tra Messico ed Argentina ha già il sapore di ultima spiaggia per la nazionale guidata da Lionel Scaloni. La Selecciòn è partita malissimo nel Mondiale in Qatar, facendosi rimontare per 2-1 dall’Arabia Saudita alla gara d’esordio nel girone. Un risultato clamoroso, bissato poco dopo dalla vittoria del Giappone ai danni della Germania. Stasera per l’Argentina è già una gara da dentro o fuori, e ad attendere la nazionale di Scaloni c’è il Messico. Nella gara d’esordio non si è visto Paulo Dybala, la sua assenza ha scatenato tanti tifosi sul web contro le scelte del commissario tecnico.

Argentina, Scaloni cambia tutto contro il Messico: Dybala ancora in panchina

Argentina, ribaltone Scaloni: la decisione su Dybala
Paulo Dybala si allena in Qatar ©LaPresse

Il ct dell’Argentina dovrebbe cambiare diverse pedine dal primo minuto nella sfida al Messico. Ma tra i tanti possibili cambi non c’è traccia della presenza dell’attaccante della Roma dal primo minuto questa sera. Secondo quanto riferito dal sito argentino Tycsports.com, Scaloni riserverà diverse novità dal primo minuto, ma non Paulo Dybala dal primo minuto. Rispetto all’esordio contro l’Arabia Saudita dovrebbero essere schierati diversi volti nuovi, parliamo di Lisandro Martinez, Montiel, Acuna, Guido Rodriguez e uno tra MacAllister o FernandezA fare posto alle novità dal primo dovrebbero essere i vari Romero, Molina, Tagliafico, Paredes e l’ex Atalanta Gomez.  Non dovrebbe cambiare nulla invece nel tridente offensivo, confermati Leo Messi, Angel Di Maria e Lautaro Martinez per partire dal primo minuto. In tal caso il numero 21 giallorosso finirebbe ancora una volta in panchina, questa sera alle 20 il verdetto sulle scelte del ct Scaloni.