Calciomercato Roma, Conte folgorato: missione parametro zero

L’allenatore del Tottenham ha deciso di sfidare la Roma e un altro top club europeo per ingaggiare l’obiettivo di calciomercato

Tiago Pinto i sta preparando in vista del calciomercato invernale che arriverà tra poche settimane. Manca poco, infatti, all’arrivo del nuovo anno che comincia con gennaio e con il gong ufficiale per le trattative. In questa finestra invernale, la Roma dovrà cercare di migliorare le lacune individuate all’interno della rosa da José Mourinho. Il tecnico portoghese ha avuto modo di analizzare la squadra in questa prima frazione di Serie A e ha mandato la lista della spesa al general manager.

Calciomercato Roma, Conte folgorato: missione parametro zero
Antonio Conte, allenatore del Tottenham ©LaPresse

Innanzi tutto, Pinto deve risolvere la questione Karsdorp, che ormai è con un piede e mezzo fuori Trigoria. Anzi, attualmente è tutto fuori dal centro sportivo Fulvio Bernardini perché il giocatore è partito prima della partita con il Torino per raggiungere l’Olanda. Lì è rimasto, con una tappa di soli due giorni per una visita medica. I profili per sostituire l’ex Feyenoord sono tanti e l’ex Benfica sta cercando di individuare il migliore per il club. I miglioramenti, però, non ci saranno solo per la fascia destra ma anche per gli altri reparti. Pinto, però, deve stare attento alle concorrenti, che aumentano sempre di più.

Calciomercato Roma, Dortmund e Tottenham su Kamada

Calciomercato Roma, Conte sfida Pinto: colloqui continui per la firma
Daichi Kamada, centrocampista dell’Eintracht con la maglia del Giappone ©LaPresse

Uno dei giocatori finito nel mirino per migliorare il centrocampo è Daichi Kamada, centrocampista giapponese dell’Eintracht Frankfurt. Il classe 1996 di Ehime è riuscito ad attirare l’attenzione di diversi club al Mondiale in Qatar, con Pinto che lo ha notato con interesse. Oltre all’ex Benfica, però, ci sono anche due top club. Come riporta fusballtransfers.com, il giapponese è finito nel mirino di Borussia Dortmund e Tottenham. L’Eintracht, però, vorrebbe prolungare il contratto in scadenza.