Calciomercato Roma, biennale da tre milioni 💰 : Pinto detta i tempi per il sì✍️

Il general manager della Roma sta aspettando una risposta per l’offerta in vista del calciomercato invernale che si avvicina sempre di più

Il Mondiale è all’ultima settimana di gioco, con i quarti di finale che vanno in scena oggi. Alle 16 e alle 20, infatti,  cominciano Croazia-Brasile e Olanda-Argentina per decretare quale di queste squadre accederà alle semifinali. Dall’altra parte del tabellone, invece, si gioca domani agli stessi orari, con il Marocco che sfida il Portogallo e la sfida centenaria tra Inghilterra e Francia. Il 18 dicembre, poi, c’è la finale con il torneo della Fifa che arriverà all’ultimo atto per poi tornare solo nel 2026, sperando ci sia anche l’Italia.

Calciomercato Roma, biennale da tre milioni: Pinto aspetta la firma
Tiago Pinto, general manager della Roma ©LaPresse

In questi giorni di pausa per il Mondiale tutti i club si sono preparati per rinforzare le proprie rose, risolvendo i problemi individuati nella prima parte di stagione. La Roma deve intervenire di sicuro sulla fascia, dove la situazione con Rick Karsdorp sembra peggiorare sempre di più, con una multa in arrivo per il giocatore. Anche la difesa e il centrocampo andrebbero ritoccati, con l’attacco che ha visto l’arrivo di Ola Solbakken. Anche i rinnovi dei contratti in scadenza merita una grande attenzione, con Chris Smalling che è uno dei tanti giocatori vicini alla fine dell’accordo.

Calciomercato Roma, offerta di rinnovo per Smalling: Pinto vuole una risposta veloce

Calciomercato Roma, biennale da tre milioni: Pinto aspetta la firma
Chris Smalling, difensore centrale della Roma ©LaPresse

La situazione del difensore centrale ha tenuto banco in questi giorni, con l’Inter che ha intenzione di migliorare il proprio reparto arretrato con l’ex Manchester United. L’inglese, infatti, è finito nel mirino dei nerazzurri che hanno intenzione di ripetere l’operazione Mkhitaryan. Per questo motivo, come riporta Il Romanista, Tiago Pinto ha offerto un rinnovo di due anni a cifre leggermente inferiori ai tre milioni netti più bonus percepiti ora e aspetta una risposta anche veloce. Il contratto di Chris può essere prolungato grazie alla presenza di una clausola al raggiungimento del 50% delle presenze. Questa, però, è unilaterale e in favore del centrale.