Salisburgo-Roma, UFFICIALE: addio top player

Salisburgo-Roma, adesso è anche ufficiale: addio al top player che non ci sarà nella partita di Europa League in programma il mese prossimo

Domani ritorna la Serie A, con la Roma che sarà impegnata in casa, all’Olimpico, contro il Bologna. Ma non solo in Italia, i giallorossi infatti saranno impegnati nel prossimo mese in Europa nei playoff di Europa League contro il Salisburgo. Che potrebbe essere una squadra diversa rispetto a quella vista nella prima parte di stagione.

Salisburgo-Roma, UFFICIALE: addio top player
Jaissle, tecnico del Salisburgo ©LaPresse

Sì, perché se ieri sembrava un colpo in dirittura d’arrivo, adesso è anche arrivata l’ufficialità: Wober, difensore austriaco, passa dal Salisburgo al Leeds. E’ stato lo stesso club inglese a comunicarlo attraverso una nota ufficiale. Il difensore 24enne, che può giocare sia nel cuore della retroguardia ma anche a sinistra, ha firmato un contratto fino al 30 giugno del 2027.

Salisburgo-Roma, Wober al Leeds

Insomma, il primo scippo c’è stato, immediatamente, alla riapertura ufficiale del calciomercato e altri, forse, ce ne potrebbero essere nelle prossime settimane. Soprattutto Okafor, l’attaccante, è nel mirino a quanto pare di diverse squadre che potrebbero tentare un affondo in questo mese di gennaio.

Salisburgo-Roma, UFFICIALE: addio top player
Wober ©LaPresse

Questo lo spera soprattutto Mourinho, che sa benissimo che il Salisburgo è una squadra da prendere con le pinze e che potrebbe creare dei grattacapi ai giallorossi. Ovvio che senza elementi fondamentali, come è stato sicuramente Wober nel corso di questi anni, il compito della Roma potrebbe essere molto più agevole. Intanto, un primo addio, c’è stato.