Calciomercato Roma, assist a Pinto: bocciatura ufficiale

Calciomercato Roma, la ripartenza della stagione in Serie A offre l’ennesimo assist a Tiago Pinto. Nuovi margini di chiusura dopo la bocciatura ufficiale

Il campionato italiano è tornato a giocare dopo quasi due mesi di pausa per il mondiale. La Roma tornerà in campo questo pomeriggio, per affrontare il Bologna di Thiago Motta. La squadra giallorossa è chiamata a ripartire col piede giusto, la vittoria in campionato manca da tre turni. La Serie A offre anche spunti di calciomercato per le prossime manovre di Tiago Pinto, c’è l’assist al general manager dopo la bocciatura ufficiale.

Calciomercato Roma, assist a Pinto: bocciatura ufficiale
Tiago Pinto ©LaPresse

La Serie A è tornata ufficialmente in campo, quest’oggi tutte le partite della sedicesima giornata. I due match dell’ora di pranzo hanno visto la vittoria del Milan, a fatica contro la Salernitana e la sorprendente imposizione esterna della Sampdoria. La squadra blucerchiata ha superato per 1-2 il Sassuolo di Dionisi. In questi minuti in campo altre due gare, Spezia-Atalanta e Torino-Hellas Verona. Ed è in casa Toro che Tiago Pinto può approfittare di un nuovo assist in uscita.

Calciomercato Roma, Juric boccia Sanabria: ritorno di fiamma per Shomurodov?

Il tecnico del Torino, Ivan Juric, ha scelto di lasciare in panchina l’attaccante ex Roma, Antonio Sanabria. La squadra granata, impegnata contro l’Hellas Verona, si schiera senza punte di ruolo nella sedicesima giornata. Estremo offensivo il centrocampista Nikola Vlasic, questa la scelta di Juric dal primo minuto.

Calciomercato Roma, assist a Pinto: bocciatura ufficiale
Eldor Shomurodov ©LaPresse

Il Torino, a corto di soluzioni offensive, potrebbe decidere di rompere gli indugi per l’assalto finale a Eldor Shomurodov. L’attaccante uzbeko è in uscita in casa Roma, l’arrivo a parametro zero di Ola Solbakken rischia di chiudergli ancora più la porta nelle gerarchie offensive dello Special One. E Tiago Pinto vuole monetizzare dalla sua cessione, per poi reinvestire il tesoretto in entrata. Le piste Cremonese e Fiorentina sembrano decisamente fredde per l’ex Genoa, mentre dalla panchina del Torino la bocciatura di Sanabria potrebbe tramutarsi in un assist importante per il general manager della Roma.