Un ex Roma per la Lazio: l’intreccio che sblocca Pinto

Il general manager potrebbe ottenere un assist dai rivali per quanto riguarda una trattativa di calciomercato, cominciato da poco

sono passati nove giorni dall’inizio del calciomercato e fino ad ora la Roma sta preparando gli affari. Non è facile per Tiago Pinto muoversi sul terreno diventato ancora più scivoloso dopo che la Uefa ha posto i suoi paletti per il Fair Play Finanziario. Di fatto, ha praticamente bloccato le trattative giallorosse, che possono avvenire solo in caso di cessioni. Il general manager, infatti, deve evitare di aumentare il monte ingaggi, così come di generare un rapporto negativo tra spese e incassi.

Un ex Roma per la Lazio: l'intreccio che sblocca Pinto
Tiago Pinto, general manager della Roma ©LaPresse

La parola d’ordine per il calciomercato invernale della Roma, quindi è vendere e l’ex Benfica sta facendo di tutto per cercare di piazzare gli esuberi presenti i rosa. Ci sono diversi giocatori che Mourinho non vede proprio e non ha intenzione di utilizzare. Basti vedere al numero di presenze ad esempio di Marash Kumbulla ed Eldor Shomurodov. Il primo, considerato un elemento valido la passata stagione, ora è finito al di fuori delle gerarchie, superato addirittura in due casi da Celik e Vina. Una sua partenza, quindi, non è da escludere, così come quella dell’uzbeko.

La questione più importante, però, è di sicuro quella di Rick Karsdorp. L’olandese è più che mai con un piede e mezzo fuori dalla società visto che lo strappo non sembra più risanabile. Per il terzino numero due Pinto sta cercando la giusta sistemazione, anche alla luce del fatto che potrebbe essere l’unico con più mercato.

Calciomercato Roma, la Lazio vuole Sanabria

In questi giorni, poi, potrebbe sbloccarsi anche l’affare per Eldor Shomurodov. L’ex Genoa potrebbe cambiare aria proprio nella finestra invernale, con il Torino che è la squadra più interessata di tutti.

Un ex Roma per la Lazio: l'intreccio che sblocca Pinto
Eldor Shomurodov, attaccante della Roma ©LaPresse

Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, a sbloccare il suo futuro ci penserebbe la Lazio che ha intenzione di prendere un ex Roma. Si tratta di Antonio Sanabria, attaccante dei granata. In caso di una sua partenza Juric sarebbe costretto a correre ai ripari e a prendere l’uzbeko. La sua partenza potrebbe avvenire dopo che Mourinho ha valutato Solbakken. In caso di esito positivo, il norvegese chiuderebbe le porte all’uzbeko, che percepisce tre milioni lordi. La Roma che in settimana incontrerà i dirigenti del Torino, vorrebbe un prestito con obbligo di riscatto, mentre Vaganti offre un diritto a circa 10 milioni. In caso Sanabria andasse alla Lazio, però, il Torino otterrebbe i fondi necessari per andare incontro alle richieste della Roma per prendere Shomurodov.