Trasferte vietate ai tifosi Roma: la durata dello stop

La scorsa domenica c’è stato lo scontro violento che ha visto protagonisti tifosi della Roma e del Napoli in autostrada. Ecco la decisione del Viminale

Quanto accaduto domenica scorsa sull’A1 avrà conseguenze nell’immediato futuro per i tifosi giallorossi e non solo. Sembra tutto pronto per il via libera allo stop alle trasferte per i tifosi di Napoli e Roma. Il ministro dell’interno, Matteo Piantedosi, ha annunciato la firma di un duro provvedimento dopo quanto accaduto una settimana fa in autostrada.

Trasferte vietate ai tifosi Roma: la durata dello stop
Tifosi della Roma ©LaPresse

Domenica scorsa la giornata calcistica è stata macchiata da un triste episodio di violenza. Sull’autostrada A1, nei pressi dell’autogrill Badia al Pino, ci sono stati violenti scontri tra i tifosi del Napoli e quelli della Roma. L’episodio è accaduto poco prima di ora di pranzo, nello stesso autogrill dove perse la vita Gabriele Sandri. I supporters della squadra partenopea stavano raggiungendo Genova, per la sfida pomeridiana alla Sampdoria. I tifosi giallorossi erano in viaggio alla volta di Milano, per la sfida al Milan di Stefano Pioli. Ora, per entrambe le tifoserie, sembra giunto il momento di pagare dopo quanto accaduto.

Trasferte vietate a tifosi della Roma e del Napoli: la scelta del ministro Piantedosi

Il ministero dell’interno, che nei giorni scorsi si era riunito con gli alti vertici del calcio italiano, sta per vietare le trasferte ai tifosi della Roma e del Napoli. Come riporta un’agenzia dell’ANSA il ministro dell’interno è intervenuto da Trieste sul tema, annunciando la firma di un provvedimento di prevenzione che riguarderà le gare in trasferta della Roma e del Napoli.

Trasferte vietate ai tifosi Roma: la durata dello stop
Tifosi della Roma in trasferta ©LaPresse

Si va verso lo stop totale alle trasferte per le due squadre. Matteo Piantedosi, ministro dell’interno, è intervenuto dalla Prefettura di Trieste in conferenza stampa. Ecco le parole del ministro: “Oggi pomeriggio probabilmente firmerò un provvedimento di prevenzione- (riguardo le) -trasferte dei tifosi di Roma e Napoli per i prossimi due mesi“. La strada intrapresa dal Viminale sembra essere quell più dura dopo quanto avvenuto in autostrada, Piantedosi aggiunge: “Non potrò non fare a meno di considerare un provvedimento generale di ordine pubblico per quanto riguarda le due tifoserie.