Conte alla Juventus: addio Tottenham e “accordo di massima”

Calciomercato Serie A, retroscena sul ribaltone clamoroso in casa Juventus. Spunta l’accordo con Antonio Conte, in odore d’addio con il Tottenham

La stagione del calcio italiano è ripartita con il piede sull’acceleratore dopo la lunga pausa per il Mondiale in Qatar. Sono già tre le giornate di campionato messe in archivio nel mese di gennaio, e domani ci sarà la Supercoppa italiana tra Inter e Milan. In casa Juventus si raccolgono i pezzi dopo la tremenda sconfitta rimediata in casa del Napoli. E spunta un retroscena clamoroso sul possibile ribaltone in panchina in casa bianconera.

Conte alla Juventus: addio Tottenham e "accordo di massima"
Antonio Conte, tecnico del Tottenham – Asromalive.it

La Juventus è uscita con le ossa rotte dal campo del Napoli, la squadra guidata da Luciano Spalletti ha demolito per 5-1 quella bianconera allo stadio Maradona. Ora la classifica vede la vetta del campionato distante ben 10 punti per la squadra bianconera, che deve guardarsi anche alle spalle in classifica. Anche la Roma di José Mourinho, reduce dalla vittoria per 2-0 contro la Fiorentina, si avvicina alla Juventus, a meno tre punti in classifica. Nel frattempo spunta un clamoroso retroscena sul ritorno di Antonio Conte sulla panchina bianconera.

Calciomercato Juventus, retroscena e ribaltone sfiorato: “Accordo Allegri-Conte”

L’ex tecnico di Juve ed Inter e ora alla guida del Tottenham, ma dall’Inghilterra rimbalzano nuove voci che lo vedrebbero in uscita dal club londinese. Secondo quanto scrive il sito Dailymail.co.uk il futuro del tecnico pugliese è di nuovo in bilico sulla panchina degli Spurs. Mentre dall’Italia spunta un retroscena sull’accordo per il ritorno alla Juventus.

Conte alla Juventus: addio Tottenham e "accordo di massima"
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus – Asromalive.it

Secondo quanto riportato da Luca Momblano, in diretta sul programma Juventibus, nei mesi scorsi era stato trovato un accordo tra Agnelli e Conte per il ritorno in panchina Juventus di quest’ultimo. L’intesa di massima sarebbe stata trovata nei mesi di settembre ed ottobre e lo stesso Antonio Conte avrebbe premuto per mantenere il massimo riserbo sulla notizia. Le future dimissioni di Andrea Agnelli, in blocco con i vertici societari bianconeri, hanno poi scritto un’altra storia. Ma il grande ritorno dell’ex sembra davvero esser stato ad un passo nei mesi scorsi.